La verità non raccontata di Tommy Chong

Getty Images Di Mike Floorwalker/30 ottobre 2018 15:55 EDT/Aggiornato: 11 aprile 2019 18:27 EDT

Per decenni, Tommy Chong è stato il volto gentile, sorridente e leggermente distanziato dell'umorismo basato sull'erba. Ha raggiunto la fama nei primi anni '70 come metà del venerabile duo comico Cheech e Chong, e attraverso i loro album (e in seguito, i film), la coppia ha portato saldamente la cultura stoner e la sua stravagante sensibilità comica nel mainstream. Sfortunatamente, ha sopportato un litigio con Cheech Marin alla fine degli anni '80, ma da allora hanno riparato recinzioni, facendo apparizioni sporadiche dal vivo insieme e persino presentandosi in un Episodio del 2011 diI Simpson (in cui Homer prende brevemente il posto di Chong).

Molte delle commedie della coppia sono diventate roba da leggenda assoluta, ma Chong in particolare ha preso un po 'di una strana strada sulla strada per diventare uno degli ambasciatori più importanti della cultura delle infestanti sul pianeta. Diamo un'occhiata alla vita e ai tempi di comico, musicista, attore, regista e 'Papa del Pot' Tommy Chong - l'uomo che ci ha insegnato a rilassarci, a rilassarci e a smettere di preoccuparci di dove sia Dave (lui è non qui, uomo).



Viene dal Canada, eh?

Tommy è nato Thomas B. Kin Chong nel 1938, da una madre scozzese-irlandese (una cameriera) e un padre cinese (un camionista). Può sembrare ragionevole supporre che sia nato nel bel mezzo di un futuro hotspot di marijuana come Los Angeles o San Francisco. Tuttavia, Chong è in realtà di Edmonton, in Alberta, il che lo rende il più notevole fornitore canadese di umorismo drogato da questo lato di famosi hoser Bob e Doug McKenzie.Oggi è un cittadino americano naturalizzato, ma è ancora abbastanza orgoglioso della sua eredità canadese, in particolare alla luce del suo paese d'origine legalizzazione recente della sua sostanza verde e frondosa preferita.

Nonostante una falsa partenza che comporti un tipico problema di stoner (ha temporaneamente perso il passaporto), Chong arrivò persino a Kelowna, nella Columbia Britannica, poco dopo che la legge passava per festeggiare con i compagni capi. Lì lui offerta un'osservazione tipicamente esilarante sulla nuova legge: 'Mi fa sentire bene con il mio paese, orgoglioso di essere un canadese ... Penso che dovrebbero costruirmi una statua da qualche parte. Non a Edmonton dove sono nato perché fa troppo freddo anche lì per una statua. Non a Vancouver perché ci sono troppi piccioni. Forse a Victoria, adoro quella città.

Ha iniziato come musicista

Crescere da bambino di origini miste negli anni '50 è stato difficile anche in Canada, e per Chong, la sua fuga dal prendere in giro e il bullismo è stata il blues. Ha iniziato a suonare la chitarra in tenera età, e a 17 anni - subito dopo aver fumato il suo primo incarico - ha deciso di diventare un musicista blues professionista. All'inizio degli anni '60, stava suonando con un vestito chiamato Bobby Taylor e i Vancouvers quando la fama arrivò a bussare sotto forma della leggendaria cantante dei Supremes Diana Ross, che si fece notare e ha insistito quel capo di Motown, l'onorevole Berry Gordy, li firma immediatamente.



La band ha avuto un certo successo mentre ha firmato con i Motown, notando a # 29 colpito nel 1968 con il brano R&B 'Does Your Mama Know About Me' (scritto da Chong). Ma poco dopo, Chong è stato licenziato dal manager del gruppo per aver trascinato i piedi chiedendo una carta verde, il che gli avrebbe permesso di lavorare e fare un tour negli Stati Uniti Fortunatamente per Chong, tuttavia, è stato proprio in questo periodo che ha incontrato Richard ' Cheech 'Marin a Vancouver, e la coppia ha iniziato a fare il giro del club dopo aver formato la propria band. Ma il destino avrebbe dettato il loro corso: il duo notò rapidamente che le loro folle avevano una reazione positiva molto più forte alla loro musica in loop pre-impostata rispetto alla loro musica reale, e non passò molto tempo prima che decidessero di passare alla commedia a tempo pieno .

professor x

È un artista discografico vincitore del Grammy

Getty Images

Il Cheech e Chong appena ribattezzati rapidamente attirato l'attenzione del produttore discografico Lou Adler, che ha aiutato la coppia a perfezionare le loro routine in quello che sarebbe diventato il primo di molti album comici di successo, del 1971 Cheech e Chong. Il debutto incluso diverse routine classiche, tra cui 'Blind Melon Chitlin', 'Trippin' in Court 'e il leggendario' Dave '. Fu seguito da quello del 1972 Big Bambu (che è venuto con un Carta rotabile in formato LP) e del 1973 I maiali - entrambi andarono fino al n. 2 nelle classifiche degli album di Billboard. Attraverso queste uscite, la coppia stabilì fermamente le personalità di 'Pedro' (Cheech) e 'Man' (Chong) che sarebbero poi apparse nei loro film classici - ma mentre il loro umorismo era sicuramente infuso di erbe infestanti, era tutt'altro che pigro.

Il talento di Cheech e Chong per il preciso tempismo comico e il gioco di parole distorto era che ricorda di duo comici iconici come Abbott e Costello e Laurel e Hardy, e nel '73 il loro profilo era abbastanza alto perI maiali per guadagnarli a Premio Grammy per la migliore registrazione comica. Altri album sarebbero seguiti tra il '74 e il '76, ma la costante registrazione e tournée stavano iniziando a prendere un pedaggio - abbastanza in modo che, per un breve momento, il duo pensasse di smettere.



Ha quasi lasciato prima di diventare una star del cinema

Cheech in particolare non era innamorato delle esigenze della strada e in un'intervista conAV. Club, Chong ha riferito come il suo suggerimento diretto potrebbe aver salvato il duo da una morte precoce: 'Cheech era davvero stanco di andare in tournée', ha detto, 'e anche allora, stava pensando di smettere. Ma gli ho detto: 'Non possiamo smettere. Dovremmo fare un film. ' Quindi ne abbiamo parlato con Lou Adler e lui ha ottenuto dei soldi; abbiamo scritto una sceneggiatura e realizzato il film '.

Quel film - che consisteva in gran parte di improvvisazione e realizzato con un budget ridotto - era del 1978In fumo, il prima commedia da stoner e uno che avrebbe fissato uno standard per tutto ciò che seguì. Come per i loro dischi, il film è stato preso in prestito pesantemente dai loro spettacoli sul palco, inviando 'Pedro' e 'Man' in un'avventura folle che coinvolge un giudice ubriaco, un furgone letteralmente fatto di erba e la più ridicola Battaglia delle bande di sempre. I critici lo odiavano, ma al pubblico non importava; il film è stato un grande successo e ha immediatamente stabilito il duo come stelle del cinema fattibili. Lou Adler ha ricevuto il credito di regista, ma nella stessa intervista, Chong ha avuto un leggero problema con questo, dicendo: 'Voglio dire, ha sicuramente ottenuto la maggior parte dei soldi da esso, ma ho fatto molto della regia ... sai, tu raccogli ciò che semini e Lou Adler potrebbe avere molti soldi adesso, ma è ancora brutto. '

Il vero motivo della divisione di Cheech e Chong

Il successo diIn fumo significava che altri film, continuando a estrarre materiale dai giorni del duo sulla strada, seguivano rapidamente.Il prossimo film di Cheech e Chong (1980),Bei sogni(1981),Le cose sono dure dappertutto(1982) eSmokin ancora'(1983) hanno avuto tutti successo in varia misura, ma a questo punto diverse ambizioni stavano iniziando a provocare una spaccatura tra i due. Per sentire Cheech dirlo, il ruolo di Chong come regista di tre di quei quattro film stava alimentando il suo ego: 'Colpisce la tua personalità, soprattutto essendo un regista, perché sei Dio', Egli ha detto in un Notizie dalla CBS colloquio. 'Era il genio creativo, e io ero l'attore e sono stato fortunato ad essere lì ... non credo.'

Chong, tuttavia, ricorda la divisione un po 'diversamente. 'Cheech aveva già deciso a quel punto che voleva smettere di fare l'umorismo con la droga', ha detto. 'Voleva recitare di più e allontanarsi dall'umorismo della droga, e volevo continuare a fare quello che stavo facendo.' La filmografia lo conferma: 1984I fratelli corsi(durante le riprese di cui Chong afferma di 'passare attraverso i movimenti') non conteneva alcun umorismo da droghe, e la successiva apparizione sullo schermo di Cheech risale al 1987Nato a East L.A. - una commedia convenzionale in cui non si trovava Chong.

Andò in prigione per risparmiare moglie e figlio

Getty Images

La separazione da Cheech iniziò un periodo difficile per Chong, in cui le sue apparizioni televisive e cinematografiche sarebbero state poche e lontane tra oltre un decennio. Dopo un'infarinatura di cameo in film come Mezzo cotto, il suo prossimo concerto significativo non arrivò fino al 1999, quando si unì il cast della sitcom di successoQuello Show degli anni '70come Leo hippie amante del divertimento. Ma con l'avvento dell'era di Internet, Chong, sua moglie Shelby e il loro figlio Paris si imbarcarono in un diverso tipo di impresa commerciale, che alla fine avrebbe portato la stella in un gigantesco mucchio di guai.

Tramite la loro compagnia Nice Dreams Enterprises, il trio aveva creato una serie di negozi e si era anche aperto alla vendita di bong su Internet. In un caso di tempistica estremamente negativa, il governo degli Stati Uniti stava reprimendo la vendita di accessori, in particolare le attività su Internet che vendevano tali articoli attraverso i confini statali. Chong fu coinvolto in un'indagine su larga scala nota come Operation Pipe Dreams, e nel 2003 ha accettato dichiararsi colpevole a cospirare per distribuire armamentario di droga, in cambio di un procedimento giudiziario contro moglie e figlio. Fu condannato a una pena detentiva di nove mesi, che scontò diligentemente, prendendo una pausaQuello Show degli anni '70 per fare il suo tempo. Lo dice lui ricevuto un 'benvenuto da eroe' dopo aver riferito alla Big House, in più, è diventato rapidamente amico del suo nuovo compagno di cella interessante.

serie cloverfield

Chong e il lupo

Getty Images

Chong scontò la pena nel carcere di minima sicurezza di Taft in California, e non era l'unica persona famosa a passare il tempo lì. Ha finito per fare il bunking con Jordan Belfort, il 'Lupo di Wall Street', che è stato deliziato dalla sua fortuna. In unReporter di Hollywood intervista, Belfort ha detto della sua esperienza in prigione, 'Era la minima sicurezza e ... era come un club per ragazzi. E chi è il mio bunkmate? Tommy Chong di Cheech e Chong. Non ci potevo credere.

b.j. Novak

Come si è scoperto, Chong è stato buono per più che passare il tempo con storie esilaranti. 'Stava scrivendo il suo libro. Di notte ci raccontavamo storie a vicenda, e lo facevo rotolare istericamente sul pavimento. La terza notte dice: 'Devi scrivere un libro'. Così ho iniziato a scrivere e sapevo che era male. È stato terribile.' Ma al suo rilascio, Belfort si ritrovò inattivo e il suggerimento di Chong rimase fedele a lui. Insonnia, Belfort ha iniziato a scrivere per ore e ore ogni giorno e nella notte - e dopo quasi un anno, è finalmente riuscito a finire il suo libro di memorie.Il lupo di Wall Street fu un successo furioso e fu adattato a quello di Martin Scorsese pluripremiato film del 2013, e Belfort è riuscito a vederlo sullo schermo interpretato da Leonardo DiCaprio - nessuno dei quali sarebbe potuto succedere se avesse avuto un compagno di cella meno entusiasta. Alla fine lo fece Chong finisci il suo libro,anche, intitolatoL'I Chong: meditazioni dall'articolazione.

Ha combattuto contro il cancro ... e ha fumato la via d'uscita

Getty Images

Chong è incline a dichiarare apertamente che l'erba cura il cancro, che non è esattamente accurato dal punto di vista medico, nonostante cosa può fare per la gestione del dolore e il sollievo dall'ansia. Poi di nuovo, ha combattuto con il Big C stesso, e probabilmente non devi pensare troppo per indovinare il suo metodo di trattamento preferito. In unRolling Stone colloquio, Chong incolpò il suo periodo di detenzione per le sue condizioni, dicendo: 'Sono un grande sostenitore dei benefici medici della marijuana, che mi ha aiutato con il cancro, che ho ottenuto in prigione. La prigione è stata costruita su una discarica di rifiuti tossici e quando sono entrato lì ero totalmente in salute e quando sono uscito, avevo il cancro alla prostata. L'ho trattato con olio di hashish '.

Ad essere onesti, Chong attribuisce anche un cambiamento nella dieta e nello stile di vita per aver contribuito a liberarlo dalla malattia, che è tornato nel 2015 sotto forma di cancro del colon-retto. Quella volta, ha preso un po ' approccio più convenzionale, sottoposti a chemioterapia nella speranza di ridurre il rischio di recidiva. Ha anche continuato diligentemente con la sua dieta e, naturalmente, la sua assunzione di olio di hashish e, nel 2016, è stato in grado di dichiararsi ancora una volta senza cancro.

Si è sballato con tutti

Getty Images

Come si potrebbe immaginare, Chong afferma di aver fumato praticamente con tutti quelli che si stavano facendo alti negli anni '60 e '70 - vale a dire, praticamente tutti, periodo. Quando richiesto da Rolling Stone per nominare alcune persone famose con cui aveva avuto il piacere di fumare, lo era veloce per nominare i nomi. Sostiene di aver condiviso molte collaborazioni nel corso degli anni con il grande giocatore di basket Kareem Abdul-Jabbar, che Chong afferma che 'ha giocato a basket otto anni dopo il suo massimo perché era ed è ancora un grande, grande pothead', così come Arnold Schwarzenegger, che Chong chiama 'uno dei ragazzi più sani del pianeta'.

Inoltre, ovviamente, c'erano sessioni di fumo con musicisti famosi: l'icona della chitarra jazz Wes Montgomery, la cantautrice popolare Joni Mitchell e - abbastanza interessante - 'ogni Beatle tranne Paul', che secondo lui era l'unico membro della favolosa band che era ' veramente un pothead. ' In particolare, Chong ha bei ricordi di aver fumato molte volte con George Harrison, ricordando una festa selvaggia a Malibu: 'È stato davvero divertente perché, ricorda Tony Dow diLascia a Beaver? Era Wally. Era anche alla festa. Quindi, ho avuto il comune, l'ho consegnato a George, George ha preso un toke, me lo ha restituito, e ho guardato e c'è Tony Dow ... e non ho potuto resistere, ho detto: 'Accidenti, Wally, lo fa il Castoro lo sa? E mi ha dato questo sguardo disgustato ... ma ha fumato. '

La leggenda continua

Getty Images

Ora a più di 80 anni, Chong non sembra andare da nessuna parte in qualunque momento presto - ma quando finalmente si dirige verso il grande dispensario nel cielo, i suoi numerosi figli saranno ancora in giro per portare avanti la sua eredità. In effetti, è molto probabile che tu abbia visto almeno uno dei suoi figli su uno schermo grande o piccolo ad un certo punto, che tu lo sapessi o no. La sua progenie più famosa è forse la figlia maggiore Rae Dawn Chong, il cui ruolo di breakout nel 1981Quest for Fire ha portato a un ruolo al fianco dell'ex amico fumatore di suo padre Arnold Schwarzenegger nel 1985Commando, una delle distillazioni più pure del formaggio d'azione degli anni '80.

Ma Rae Dawn non è l'unico dei bambini di Chong a catturare l'insetto recitazione; c'è anche figlia Robbi (che è apparso sul piccolo schermo in serie come Poltergeist: The LegacyeI limiti esterni), figlia più giovane Prezioso (che ha ottenuto ruoli in L.A. RiservatoePearl Harbor) e figlio minore e socio in affari Parigi (che è apparso in ruoli secondari in Far Out Man e Viaggio senior). Ma forse il volto più familiare di tutta la progenie di Chong: il figlio maggiore Marcus, la cui lunga lista di crediti include il ruolo di Tank nel classico della fantascienzaLa matrice. Sì, il ragazzo che ha salvato Neo e Trinity dalla morte certa per mano del soprabito Cypher era il figlio di Tommy Chong. Non c'è da stupirsi che fosse un tipo così figo.