Finalmente capiamo la fine di Mad Men

Di Johnny Brayson/28 agosto 2019 14:01 EDT

È difficile credere che siano già passati quattro anni Uomini pazzi ha firmato definitivamente con il suo finale di serie, 'Person to Person', e abbiamo fatto del nostro meglio per farlo capire la fine di Uomini pazzi da allora. La serie è uno dei drammi più acclamati di tutti i tempi, che vanta un record di quattro vittorie consecutive in serie Drammatico Emmy. Con un pedigree così stimato, c'erano molte grandi aspettative per il suo finale. E come la serie più vicina del similmente lodato I Soprano prima di allora, molte persone non sapevano cosa pensare quando il finale di Uomini pazzi prima in onda. Era buono? È stato male? O era solo confuso?

cast di deadpool

Sebbene Uomini pazziIl finale non è stato così ambiguo come I Soprano'più vicino, la scena finale di' Person to Person 'era ancora in qualche modo aperta all'interpretazione. Terminare uno spettacolo popolare e amatissimo dalla critica Uomini pazzi dopo otto anni in onda non sarebbe mai stato un compito facile, e sarebbe stato impossibile per lo show trovare un finale in grado di soddisfare tutti i suoi fan e critici. Ma gli anni sono stati gentili con il finale dello spettacolo, e nonostante la reazione polarizzante che ha provocato quando è andato in onda per la prima volta, ora siamo fiduciosi nel dire che finalmente capiamo la fine di Uomini pazzi.



Don Draper cerca un significato nel finale di Mad Men's

Due episodi prima del finale della puntata 'Lost Horizon', Don Draper decide di fare un viaggio. Lo fa dopo aver partecipato a una riunione di lavoro presso la nuova sede della società, il gigante della pubblicità McCann Erickson, dove si sente perso, irrilevante e disinteressato. Don esce dall'incontro poco dopo l'inizio, sale in macchina e inizia a guidare senza dire a nessuno dove sta andando. Quando arriviamo all'inizio del finale, Don è arrivato nello Utah dove ha preso le auto da corsa attraverso il deserto. Essendo stato ispirato dopo aver assistito Gary Gabelich ha battuto il record di velocità sulla terra, Don si impegna a picchiare un gruppo di giovani che stanno costruendo una macchina da corsa. È a miglia di distanza - sia letteralmente che figurativamente - da dove siamo abituati a vedere Don. Il suo abito di lana grigia è stato sostituito da uno smoking canadese mentre abbraccia il suo lato scimmia grasso.

Questa distanza tra il solito sé di Don e la sua persona in viaggio è intenzionale. Non si sentiva più come se appartenesse al mondo pubblicitario di New Yorke quindi è in missione per scoprire dove si trova il suo posto nel mondo. Presto capirà che il suo destino non è quello di battere il record di velocità terrestre nel deserto dello Utah, ma continuerà a cercare un significato ovunque possa trovarlo, indipendentemente.

Pete completa il suo arco di redenzione

Pete Campbell si presenta solo in due brevi scene del finale, ma sono entrambi essenziali per il suo arco generale del personaggio e mostrano senza dubbio il personaggio nel modo più gradevole. Per gran parte di Uomini pazziPete, Pete era gestibile al 100%. Era compiaciuto ed egoista come Don, ma gli mancava il senso dell'umorismo disinvolto e ironico che aiutava a appianare i bordi accidentati di Don. Si potrebbe persino sostenere - in modo convincente - che la scena più soddisfacente dell'intera serie è stata quando Lane Pryce ha dato un pugno a Pete nella quinta stagione.



Ma come Uomini pazzi impacchettato, Pete subì una trasformazione. Aveva imparato molto nel corso degli anni, e se fosse dovuto all'età, all'esperienza o ad una combinazione di entrambi, Pete era diventato un uomo migliore. Negli episodi che precedono il finale, Pete è riuscito a sistemare le cose con la sua ex moglie Trudy, riunendo la loro famiglia per la prima volta da anni. Ha anche preso un nuovo lavoro con Learjet che richiederebbe a lui e alla sua famiglia di trasferirsi nel tranquillo Kansas, dove avrebbero iniziato la loro nuova vita insieme. L'arco redentrice di Pete si completa finalmente nel finale, in una scena in cui dice addio a Peggy. Lui sorride e non ha ulteriori motivi, e semplicemente viene fuori come qualcuno che dice addio a un vecchio amico. È un completo 180 dal suo primo oscuro incontro con Peggy nella premiere della serie, e mostra quanto Pete sia cresciuto come persona.

Don finalmente capisce di essere stato un padre terribile

Il divertimento di Don nel sole del deserto si interrompe quando la realtà rientra in scena. Chiama sua figlia Sally per raccontarle eccitata delle sue avventure, ma non è assolutamente interessata a sentir parlare di loro. Lo dice a suo padre Betty, sua madre e l'ex moglie di Don, è stato diagnosticato un carcinoma polmonare terminale. Don dichiara immediatamente che tornerà a New York e che Sally e i suoi due fratelli più piccoli si trasferiranno con lui, ma Sally lo scoraggia dal farlo.

Imperterrito, Don chiama Betty e le dice la stessa cosa. Sono i suoi figli, quindi dovrebbe essere lui a crescere. Bene, questo è il ragionamento di Don, comunque. Betty, che vede le cose più chiaramente mentre si avvicina alla sua morte, vuole che i bambini si trasferiscano con suo fratello e sua moglie in modo che possano avere stabilità. Ricorda a Don che non è mai stato un padre per i suoi figli, e anche quando avesse avuto l'opportunità di vederli, di solito li avrebbe abbandonati.



Dopo aver parlato con Betty, finalmente colpisce Don che non è l'uomo di famiglia che si era costruito per essere nella sua testa. I suoi figli non vogliono stare con lui, e anche se può averlo detto, le sue azioni hanno dimostrato che non vuole nemmeno stare con loro. Conducono vite completamente separate e questa realizzazione - specialmente da quando lui stesso è cresciuto senza genitori - colpisce Don in modo particolarmente duro.

I bambini Draper staranno bene

Anche se Betty sta morendo e Don è effettivamente fuori dalle loro vite, abbiamo ancora la sensazione che i bambini Draper - Sally, Bobby e Gene - staranno bene. Sally, nel disperato tentativo di non diventare uno dei suoi genitori, è costretta a crescere più rapidamente di quanto probabilmente le sarebbe piaciuto. Nel finale, dopo aver parlato con suo padre al telefono, la figlia maggiore Draper sorprendentemente torna a casa dal collegio - annullando un viaggio all'estero per farlo - per aiutare a crescere i suoi due fratelli più piccoli. Mentre Sally entra nella cucina della residenza di Francis e dopo aver detto a Gene di lasciare la stanza, ha una breve discussione con Bobby sulla salute della madre. Sebbene Bobby non sia stato informato sulla malattia di Betty, sa che sta morendo e ha cercato di rimediare al gioco in casa. Ha appena fallito nel cucinare la cena quando Sally entra e lei decide di mostrargli come è andata.

L'ultimo colpo di Sally nel finale è il suo lavare i piatti mentre Betty fuma al tavolo della cucina. È ovvio a questo punto che Sally è determinata a dare ai suoi fratelli un'educazione adeguata e che, nonostante i migliori sforzi di Betty e Don, si è rivelata una persona amorevole e premurosa che dà la priorità alla famiglia. Sally ha una buona testa sulle spalle e andrà tutto bene, e grazie soprattutto a lei, anche i suoi fratelli staranno bene.

Roger inizia il suo capitolo finale

L'esilarante Roger Sterling non aveva molto da fare in Uomini pazzi finale della serie, dato che la sua trama si era in gran parte conclusa a quel punto. Il suo più grande contributo nella settima stagione, e il suo ultimo grande atto, è stato orchestrare la vendita di Sterling Cooper & Partners a McCann Erickson. Un uomo più anziano senza radici nella sua nuova compagnia, Roger non aveva molto valore per McCann, e lo sapeva. Non era il futuro dell'azienda e, nella sua mente, non aveva affatto un futuro. Nel finale, afferma di entrare nel capitolo finale della sua vita e, sorprendentemente, sembra abbastanza d'accordo.

L'ultimo capitolo di Rogers lo coinvolge nel mettere in ordine le sue finanze e imparare ad amare di nuovo. Visita la sua vecchia fiamma, Joan Holloway Harris, ma non è per cercare di riaccendere qualsiasi storia d'amore. Invece, è lì per dirle che quando morirà, lascerà una parte sostanziale della sua fortuna a Kevin, il figlio segreto che condividono insieme. Joan resiste all'offerta, ma Roger insiste, sostenendo che sarà fatto in modo da non destare sospetti sulla vera genitorialità del bambino. Roger dichiara anche la sua intenzione di sposare la madre di Megan Draper, Marie, e l'ultima volta che vediamo di Roger, sta ballando a Parigi con la sua nuova sposa.

Peggy e Joan sono a un bivio nel finale di Mad Men's

Quando inizia il finale, Peggy Olson e Joan Holloway Harris si trovano in situazioni completamente opposte. Joan la vive in Florida con il suo nuovo ricco fidanzato, Richard, godendo il suo pseudo-ritiro senza preoccuparsi del mondo. Peggy, nel frattempo, sta lottando per ottenere rispetto nella sua nuova casa di McCann, e si ritrova a lottare per la più piccola delle concessioni. Man mano che l'episodio progredisce, diventa chiaro che ognuno di loro non è sicuro di quale direzione voglia prendere nella propria vita. Ma dopo aver cenato con il suo ex collega, Ken Cosgrove, Joan crede di avere la risposta per entrambi.

Ken chiede a Joan di produrre un film industriale per la sua compagnia, e Joan decide di assumere Peggy per scrivere la sceneggiatura del progetto. Peggy inizialmente è riluttante, ma dopo aver sentito quanti soldi sono coinvolti, è d'accordo. Il progetto va a gonfie vele e Joan è in grado di assicurarsi più contratti per lavori simili. Rendendosi conto di quanto si è persa a lavorare, Joan ha avuto l'idea di avviare la propria attività di produzione cinematografica industriale. Peggy, nel frattempo, è sempre più arrabbiata con la sua posizione in McCann, quindi quando Joan le chiede di essere il suo partner nella nuova attività, è qualcosa che considera seriamente. Nei panni delle due principali protagoniste femminili della serie, Joan e Peggy hanno preso strade molto diverse per raggiungere i rispettivi punti nel finale, ma ha senso che i loro futuri sarebbero potenzialmente così legati l'uno all'altro quando tutto fosse detto e fatto.

Don viene respinto e si ritrova solo

Dopo essere stato effettivamente escluso dalla vita della sua famiglia, Don si dirige a Los Angeles per cercare l'unica famiglia che pensa di aver lasciato. Come parte del suo contorto retroscena, Don - o meglio, Dick Whitman - aveva fatto molto tempo fa amicizia con Anna Draper, la vedova del vero Don Draper la cui identità Dick / Don rubò durante il Guerra di Corea. Anna è rimasta la più cara amica e confidente di Don fino alla sua morte nella quarta stagione, e per procura, Don si è anche avvicinato alla nipote adulta di Anna, Stephanie. Don si presenta a casa sua a Los Angeles, terribilmente sbronzo e depresso, sperando di trovare un po 'di conforto, ma Stephanie non sta facendo altrettanto calda. Avendo appena rinunciato al suo bambino e sentendosi persa, sta per andare in un rifugio hippy sulla costa della California. Don, non avendo niente di meglio da fare, decide di andare con lei.

All'arrivo al ritiro, Don viene immediatamente rimandato dagli shenanigani della New Age che vede. Forse sta cercando di scoprire chi è, ma rimane un ragazzo conservatore, stretto e stretto, e dà l'impressione di pensare che l'intero ritiro sia sciocco. Dopo che Stephanie è stata criticata da altri compagni di ritiro per aver rinunciato al suo bambino, Don tenta di consolarla e incontra l'ostilità. Stephanie gli chiede cosa ci faccia persino lì, dicendogli che non è la sua famiglia. Quindi prende la macchina di Don nel cuore della notte, lasciandolo solo in ogni modo possibile.

Joan fa la sua scelta

Per gran parte di Uomini pazzi'S Nell'episodio finale, Joan stava cercando di avere tutto. Voleva la sua relazione spensierata con Richard, ma le mancava anche lavorare ed era entusiasta della prospettiva di avviare un'attività in proprio. Tutto finisce quando Richard la chiama fuori per le sue aspirazioni di carriera, essenzialmente chiedendole di scegliere tra lui e il suo business nascente. Joan si rifiuta di scegliere, ma così facendo, sceglie efficacemente gli affari. Richard le augura buona fortuna e letteralmente esce dalla sua vita, lasciando Joan single e pronta a socializzare - con le aziende che hanno bisogno di video industriali, vale a dire.

Joan che termina il suo arco come donna in carriera responsabile dei propri affari deve essere uno dei finali più soddisfacenti della serie. All'inizio dello spettacolo, il sogno di Joan era sposarsi, avere una famiglia e trasferirsi in periferia dove il suo ricco marito si sarebbe preso cura di lei. Ma questo non è mai stato davvero il suo sogno. Era semplicemente quello che le aveva detto la società dell'epoca, spinta dalle stesse agenzie pubblicitarie per le quali lavorava. E dopo anni di dubbi, spinte in giro e molestate sessualmente dagli uomini della sua vita, Joan alla fine decide di essere la sua donna, organizzando il suo percorso per avere successo o fallire da sola.

Don si rompe e dice addio

Dopo aver appreso che Stephanie è partita, Don subisce un esaurimento completo e totale. Solo e abbandonato in uno strano posto, Don riflette silenziosamente su tutto ciò che ha perso. Si è allontanato dalla sua carriera, sentendosi come se non appartenesse più lì. Di recente si è separato con sua moglie Megan, che non vuole avere niente a che fare con lui, e la sua prima ex moglie, Betty, sta morendo e non vuole avere niente a che fare con lui. In effetti, gli hanno portato via i suoi figli, anche se ormai si è reso conto che non li aveva mai davvero iniziati. E ora, per finire, è stato lasciato dall'ultima traccia di quella che pensava fosse la sua vera famiglia, solo ora rendendosi conto che il suo legame con Stephanie era solo un'illusione.

In questo posto disperato, Don chiama l'unica persona al mondo che pensa possa interessarsi a lui: Peggy Olson. Dopo essersi lanciato inizialmente a Don per decollare senza dire a nessuno dove stesse andando, L'ex allievo di Don cambia la sua melodia quando Don inizia a piangere e lamentarsi di tutti gli errori che ha commesso nella sua vita. Peggy prova a parlargli, temendo che possa essere un suicida - pensieri che non sono aiutati da Don che dice che la sta chiamando per dire addio e che termina la chiamata dicendo che voleva solo sentire la sua voce. Abbiamo visto Don crollare prima ma non così. Questo è veramente un uomo alla fine della sua corda.

robert downey jr sherlock holmes 3

Peggy arriva a una realizzazione

Peggy è naturalmente fuori di testa per la sua conversazione con Don. Stan Rizzo si presenta per consolarla, dicendo che Don decolla sempre senza dirlo a nessuno e che alla fine tornerà, ma Peggy non è convinto che Don starà bene. Cioè, fino a quando Stan le presenta una gigantesca distrazione nella forma di dirle che la ama. La dichiarazione di Stan dei suoi sentimenti sorprende Peggy e le ci vuole un po 'anche per capire quello che sta dicendo. Dopotutto, ultimamente ci aveva pensato molto: il suo stato alla McCann, se dovesse o meno accettare l'offerta di una partnership di Joan, e ora se il suo capo sarebbe andato bene, ma non si era mai presa il tempo a pensare alla sua vita personale.

All'inizio dell'episodio, Stan aveva detto a Peggy che il lavoro non è tutto, e ora Peggy può finalmente vedere di cosa stava parlando. Quando si prende un momento per pensarci, per concentrarsi su ciò che realmente vuole, Peggy si rende conto di amare anche Stan. I due si abbracciano in quello che è facilmente il momento più grande del servizio ai fan del finale, ma ciò non lo rende meno soddisfacente. Dopotutto, Peggy merita di essere felice, e se rifiutare l'offerta di Joan e uscire con Stan è ciò che la rende felice, allora più potere per lei, signorina Olson.

Don scopre il suo vero scopo nel finale di Mad Men

Dopo aver parlato con Peggy, Don si siede da solo, fissando lo spazio fino a quando un membro della ritirata arriva e lo invita a sedersi in una sessione di gruppo. Mentre Don è inizialmente ostile all'idea, si rende presto conto che non ha nient'altro da fare e cede. Durante la sessione, un padre di periferia, all'incirca all'età di Don, ha una sua rottura in lacrime mentre descrive come nessuno nella sua vita lo apprezza - non la sua famiglia, non i suoi colleghi, nessuno. Don si vede nell'uomo e lo abbraccia, con i due che si tengono l'un l'altro e singhiozzando incontrollabilmente.

La mattina seguente, Don frequenta una meditazione di gruppo all'aperto. Non appare più cinico o distrutto, Don 'ohm' insieme al resto del gruppo prima che il minimo accenno di un sorriso gli si insinua in faccia. L'episodio quindi taglia il famoso McCann Annuncio 'Vorrei comprare il mondo una coca cola', con l'implicazione che Don ha concepito l'annuncio in quel momento.

Quindi cosa sta succedendo qui? Bene, Don ha finalmente realizzato il suo vero scopo. Dopo aver respinto la sua carriera pubblicitaria nel tentativo di trovare un significato altrove, Don perde tutto per rendersi conto che è un uomo di pubblicità fino in fondo. Dopo tutto il dolore e l'angoscia che ha provato in comune, il fatto che sia ancora in grado di sfruttare la cultura hippy per vendere soda dimostra solo che su questa Terra c'è solo una cosa che Don Draper avrebbe dovuto fare.