Che aspetto ha oggi il cast di Pulp Fiction

Di Matthew Jackson/3 luglio 2019 18:25 EDT

Nel 1994, Quentin Tarantino è stato uno dei giovani registi più eccitanti di Hollywood grazie al successo del suo debutto alla regia, Le Iene. Tutti stavano aspettando di vedere cosa avrebbe fatto Tarantino in seguito, e quello che aveva consegnato era un nuovo classico.

Pulp Fiction ha combinato il talento di Tarantino per dialoghi infinitamente citabili e azioni imprevedibili con una serie di storie non lineari e interconnesse, una colonna sonora assassina e un cast di un fantastico ensemble per consegnare un film immediatamente accolto come un punto di svolta. Pulp Fiction ha continuato vincere la Palma d'oro al Festival di Cannes del 1994, e ha vinto un Oscar a Tarantino e Roger Avery per la loro scrittura. Un quarto di secolo dopo, Pulp Fiction rimane un classico moderno, un film essenziale degli anni '90 e uno dei film più riscrivibili che probabilmente ti capiterà di incontrare.



Per celebrare il suo 25 ° anniversario, ecco cosa sono finora dieci delle più grandi star del film, da Samuel L. Jackson e John Travolta a Tim Roth e Amanda Plummer.

John Travolta - Vincent Vega

Alberto E. Rodriguez / Getty Images

John Travolta è diventato per la prima volta una star in televisione con Vinnie Barbarino nella sitcom di successo Bentornato, Kotter, ma la celebrità del cinema non era molto indietro. Lo spettacolo ha portato a ruoli in film come Carrie e ai suoi successi Febbre del sabato sera e Grasso. Travolta ha chiuso gli anni '70 come una delle più grandi star del mondo, poi ha continuato il suo successo negli anni '80 con film come Cowboy urbano, Spegnere, e Senti chi parla.

La carriera di Travolta ha rallentato un po 'alla fine degli anni '80 e all'inizio degli anni '90, ma poi Quentin Tarantino - un ventilatore Travolta di lunga data chi considera Spegnere uno dei suoi film preferiti di tutti i tempi - arrivò a chiamare e offrì a Travolta il ruolo di Vincent Vega Pulp Fiction. Il ruolo ha guadagnato a Travolta la sua seconda nomination all'Oscar e ha riacceso la sua carriera, generando film come Faccia / Off, Freccia rotta, Michael, e Colori primari.



legge e ordine: unità vittime speciali

Oggi Travolta continua a lavorare regolarmente e nel 2016 ha ottenuto ancora una volta consensi per il suo lavoro come Robert Shapiro American Crime Story: The People vs. O.J. Simpson. I suoi progetti del 2019 includono i film Il fanatico, The Poison Rose, e Vernice commerciale.

Samuel L. Jackson - Jules Winnfield

Frazer Harrison / Getty Images

Samuel L. JacksonLa prolifica carriera di attore cinematografico è iniziata con piccoli ruoli negli anni '70 e ha continuato a progredire negli anni '80. All'inizio degli anni '90, ha attirato l'attenzione di alcuni dei più grandi registi e cineasti emergenti nel cinema, portando a ruoli in Quei bravi ragazzi (diretto da Martin Scorsese), Febbre della giungla (diretto da Spike Lee) e True Romance (diretto da Tony Scott e scritto da Quentin Tarantino). Poi venne Pulp Fictione il ruolo di Jules Winnfield, che ha ottenuto le nomination agli Oscar Jackson e al Golden Globe e gli è valso il BAFTA come miglior attore non protagonista.

Pulp Fiction ha aiutato Jackson a raggiungere un nuovo livello di celebrità e non ha mai guardato indietro. Il resto degli anni '90 gli ha portato ruoli Muori duro con una vendetta, Jackie Brown, Sfera, Il negoziatore, e Star Wars: Episodio I - The Phantom Menace. Gli anni 2000 hanno portato più successi, incluso il resto del Guerre stellari trilogia prequel e la sua introduzione come Nick Fury nel Marvel Cinematic Universe, così come il continuo lavoro con Tarantino in film come Kill Bill Vol. 2 e Django Unchained. Oggi Jackson ha quasi 200 crediti cinematografici e televisivi a suo nome, ed è il attore di maggior incasso di tutti i tempi grazie ai totali cumulativi al botteghino dei suoi numerosi film.



Bruce Willis - Butch Coolidge

Tim P. Whitby / Getty Images

Bruce Willis è salito alla celebrità alla fine degli anni '80 grazie al doppio successo delle sue serie TV Moonlighting e il film d'azione classico Duro a morire. Nel ruolo di Butch Coolidge, il pugile che dovrebbe lanciare il combattimento, Willis è diventato una parte fondamentale Pulp Fictionil successo, portando il segmento 'Gold Watch' del film mentre il suo personaggio è stato messo agli inferi da una serie di eventi orchestrati e incontri casuali.

Da allora Willis è rimasta una star del cinema di alto profilo. Ha continuato il Duro a morire franchising con quattro sequel (e oltre) e recitato in numerosi altri classici negli ultimi tre decenni, tra cui Il quinto elemento, Lo sciacallo, Infrangibile, Il sesto senso, The Whole Nine Yards, Dodici scimmie, Bandits, Città del peccato, Moonrise Kingdom, Looper, e molti altri. Continua a lavorare costantemente al ritmo di almeno due film ogni anno, e i suoi crediti più recenti includono Desiderio di morte, Bicchieree l'imminente nuovo film di Edward Norton, Brooklyn senza madre.

Uma Thurman - Mia Wallace

Christopher Jue / Getty Images

Uma ThurmanLa carriera di attore cinematografico è iniziata alla fine degli anni '80 e ha rapidamente dimostrato la sua versatilità con ruoli in tutto Johnny Be Good per Liason pericolosi per Le avventure del barone Munchausen. Poi venne Pulp Fictione come ogni altra grande star del film, Thurman è stato catapultato a un nuovo livello di attenzione dal suo successo. È stata nominata per un Oscar, un Golden Globe e un BAFTA Award per la sua interpretazione nel film, e lei e John Travolta hanno condiviso l'MTV Movie Award per 'Best Dance Sequence' per la famosa scena del film.

Il successo del film ha contribuito a generare molte altre opportunità per Thurman, inclusi i ruoli in Belle ragazze, La verità su cani e gatti, I Miserabili, Batman e Robin, e molti altri.

Negli anni seguenti Pulp Fiction, il rapporto tra Thurman e Tarantino è stato mitizzato come persone la soprannominò la sua musa ispiratricee un'altra collaborazione è stata spesso presa in giro. È finalmente arrivato nel 2003 con Uccidi Bill, un'epica saga di vendetta in due parti in cui Thurman ha interpretato una donna ferita in cerca di giustizia con una katana. Da allora ha continuato a lavorare regolarmente e recentemente è stato visto nella serie originale di Netflix Chambers.

Ving Rhames - Marsellus Wallace

Randy Shropshire / Getty Images

Ving Rhames'la carriera di attore personaggio prolifico è iniziata negli anni '80 con progetti come la serie TV Ma e il film Vittime di guerra. Nei panni di Marsellus Wallace, il boss della mafia che incarica Vincent Vega di portare sua moglie fuori per una notte in città, Rhames deve interpretare il misterioso uomo al potere e il gangster violento in cerca di vendetta grazie ai vari toni delle storie del film.

Come con altre stelle di Pulp Fiction, Rhames è stato notato ancora di più dopo l'uscita del film, e tra i suoi prossimi importanti progetti ha avuto un ruolo in Missione impossibile, nel ruolo del collega e amico Luther di Ethan Hunt, un ruolo che continua a ricoprire. Rimane un prolifico film e star televisivo con dozzine di crediti, tra cui È, Kojak, Portando fuori il morto, Con aria, Fuori dal campo visivo, Alba dei morti, Lunedì mattina, Lilo e Stitch, e molti altri. È stato visto di recente nella puntata del 2018 di Missione impossibile serie, Ricadutae il film TV 2018 Cagney e Lacey.

Christopher Walken - Capitano Koons

Stephane De Sakutin / AFP / Getty Images

Christopher Walken era già uno degli attori più celebrati e rispettati del pianeta a quel tempo Pulp Fiction è arrivato. Con una carriera che risale agli anni '50, i suoi crediti precedenti includevano tutto Annie Hall per Cancello del Paradiso per Il cacciatore di cervi, per il quale ha vinto un Oscar per il miglior attore non protagonista. La sua carriera negli anni '80 ha continuato a portargli grandi ruoli in film tra cui Una visione per uccidere (la sua interpretazione di un cattivo di Bond), A distanza ravvicinata, e The Dead Zone.

Nel 1993, arrivò la prima collaborazione di Walken con Tarantino True Romance (diretto da Tony Scott e scritto da Tarantino), in cui interpretava il mafioso siciliano Vincenzo Coccotti. Poi venne Pulp Fiction, in cui Walken è stato chiamato ad agire in una sola scena. È uno dei film più memorabili, tuttavia, poiché Walken recita un monologo ininterrotto e lungo su un orologio d'oro nascosto nei retti dei soldati durante la guerra del Vietnam. La scena divenne sia un momento caratteristico di Walken sia un classico esempio della scrittura di Tarantino.

Negli anni successivi Walken è rimasto uno degli attori più celebri al mondo e Internet ha contribuito a farlo mitizzare le sue eccentriche caratterizzazioni e la sua voce distintiva. Continua a lavorare sia in film grandi che piccoli, e il suo notevole postpolpa i ruoli includono La profezia, Suicide Kings, Sleepy Hollow, Prendimi se ci riesci, Wedding Crashers, Hairspray, Balls of Fury, Il libro della giunglae altro ancora.

Tim Roth - Ringo / 'Pumpkin'

Theo Wargo / Getty Images

Tim Roth è salito alla ribalta negli anni '80 come parte di un gruppo di giovani attori promettenti e talentuosi del Regno Unito che sono stati soprannominati 'Brit Pack, 'appare in film come Vincent e Theo,Rosencrantz e Guildenstern sono morti, eIl cuoco, il ladro, sua moglie e il suo amante. Ha guadagnato ancora maggiore attenzione e consensi a livello internazionale nel 1992, quando ha recitato come Mr. Orange nel debutto alla regia di Tarantino, Le Iene. Si è poi unito a Tarantino per il suo seguito come 'Zucca', parte di una coppia che rapina un caffè nelle scene di apertura e chiusura di Pulp Fiction.

Da allora, Roth ha continuato a lavorare con Tarantino, apparendo nel film antologico Quattro stanze nel ruolo di Ted the Bellhop e nel ruolo chiave gli otto odiosi. Rimane anche un attore richiesto sia per i film che per la televisione, con crediti tra cui la serie TV Lie To Me, il film di successo della Marvel L'incredibile Hulk, il dramma storico Selmae il rilancio del 2017 diCime gemelle. Apparirà prossimamente nel prossimo dramma di vendetta dello scrittore Paul Scrhaeder Il gesuita.

Amanda Plummer - Yolanda / 'Honey Bunny'

Hannes Magerstaedt / Getty Images

Amanda Plummer prima è salito al grande successo e alla celebrità sul palco, vincendo a Premio Tony come migliore attrice protagonista in uno spettacolo teatrale nel 1982 per la sua interpretazione in Agnese di Dio. Ha rapidamente fatto il salto nel cinema e in televisione e ha ottenuto ruoli in film e serie tra cui Il mondo secondo Garp, Moonlighting, Legge L.A., e Il re pescatore.

Nel Pulp Fiction, dà la prima impressione della natura violenta e imprevedibile del film nei panni di Yolanda, l'altra metà della coppia deruba il ristorante e ottiene l'ultima battuta prima dell'inizio dei titoli di testa del film.

Da Pulp Fiction, Plummer ha continuato a lavorare regolarmente sia nel cinema che in televisione, incluso il lavoro Battlestar Galactica, Phineas & Ferb, The Hunger Games: Catching Fire, Hannibal, e La lista nera. Presto sarà vista al fianco di Sarah Paulson nella serie originale di Netflix Ratched, una nuova versione Qualcuno volò sul nido del cuculo.

Harvey Keitel - Winston Wolfe

Andrew Toth / Getty Images

Harvey Keitel è uno degli attori più celebri della sua generazione, salendo alla ribalta negli anni '70 insieme al suo frequente collaboratore, il regista Martin Scorsese, nei primi film di Scorsese Chi bussa alla mia porta?, Vie medie, Tassista, e Alice non vive più qui. Rimase un potente attore negli anni '80 e negli anni '90 strumentale per ottenere importanti finanziamenti per il debutto alla regia di Tarantino, Le Iene, dopo che gli è stata passata la sceneggiatura. Keitel ha recitato Le Iene nel ruolo di Mr. White, ha poi recitato nel film Pulp Fiction nel ruolo di Winston Wolfe, il leggendario riparatore incaricato di aiutare Vincent e Jules a ripulire la macchina dopo che Vincent gli ha sparato in faccia.

Da allora, Keitel ha continuato a lavorare regolarmente ed è diventato un frequente collaboratore del regista Wes Anderson, co-protagonista nei suoi film Moonrise Kingdom, Il Grand Budapest Hotel, e Isola dei cani. Si è anche riunito con Scorsese e sarà presto visto nel film Netflix del regista L'irlandese.

elicottero americano

Eric Stoltz - Lance

Jamie McCarthy / Getty Images

Eric Stoltz è diventato famoso negli anni '80 come protagonista di film come Maschera e Qualcosa di meraviglioso, ed è stato famoso per il ruolo di Marty McFly Ritorno al futuro prima che lo fosse sostituito da Michael J. Fox. Per il momento in cui Pulp Fiction è venuto a far parte del boom della scena cinematografica indipendente dei primi anni '90 grazie a film come Killing Zoee attirò l'attenzione di Tarantino. Nei panni di Lance, spacciatore di Vincent Vega, è diventato una parte fondamentale della scena più famosa del film, in cui Mia Wallace viene pugnalata al cuore con una siringa piena di adrenalina.

Da allora, Stoltz ha continuato ad agire regolarmente, con crediti inclusi Piccole donne, Jerry Maguire, Anaconda, Pazzo di te, Chicago Hope, Grey's Anatomye altro ancora. È anche diventato un regista di spicco nel mondo televisivo, dirigendo episodi di Pratica privata, gioia, Nashville e altro ancora Più di recente ha svolto un ruolo creativo chiave nella serie TV Signora segretaria, come produttore esecutivo, regista frequente e guest star ricorrente.