Che aspetto ha oggi il cast di The Santa Clause

Di Matthew Jackson/17 gennaio 2019 13:44 EDT

Nel 1994, Tim Allen ha fatto il salto da stand-up e star televisivo a protagonista del grande schermoIl Babbo Natale, una commedia natalizia di successo che è diventata la visione delle vacanze richiesta per le famiglie ovunque quasi immediatamente dopo la sua uscita. I film di Natale generano raramente franchising a tutti gli effetti, ma solo pochi anni dopo A casa da solo diventato un'istituzione stagionale, questo film ha anche dimostrato di avere abbastanza forza per generare due sequel e garantire che un gruppo di bambini degli anni '90 associerà per sempre Allen con il grande uomo in abito rosso.

Sono passati decenni da allora Il Babbo Nataleè arrivato nelle sale cinematografiche, e sono successe molte cose nel cast del film, che vanno dalle stelle del bambino che non hanno fatto carriera per la recitazione, ai veterani attori del personaggio e alle celebrità più importanti. Prendiamo alcuni minuti e raggiungiamo le stelle diIl Babbo Natale, allora e adesso.



Tim Allen - Scott Calvin

Al tempo Il Babbo Natale è stato rilasciato, Tim Allen era già una stella affermata nel regno della commedia stand-up e delle sitcom, grazie alla sua serie di successo Migliorie di casa. Interpretare Scott Calvin lo ha rapidamente trasformato in una star del cinema, qualcosa che è stato cementato solo un anno dopo dal suo ruolo come Buzz Lightyear nel film d'esordio della Pixar, Toy Story.

Il Babbo Natale ha dato il via a una serie di film comici per Allen negli anni '90 e nei primi anni 2000, incluso Jungle 2 Jungle, Per più ricchi o più poveri, Galaxy Quest, e Grosso problema, e dopo Migliorie di casa terminato nel 1999, ha continuato a recitare in film, inclusi i due Babbo Natale sequel nel 2002 e nel 2006 - fino al suo ritorno alla celebrità della sitcom nel 2011 con L'ultimo uomo in piedi. Allen continua a recitare nel ruolo di padre adorabile nella testa mentre si avvicina a trent'anni di recitazione e dopo sei stagioni in ABC,L'ultimo uomo in piedi ha una nuova casa alla FOX dall'autunno del 2018. Ha anche intenzione di riprendere il suo ruolo di Buzz Lightyear in Toy Story 4, che arriva il 21 giugno 2019.

Eric Lloyd - Charlie Calvin

Charlie Calvin è un giovane desideroso il cui unico desiderio è quello di mettersi subito al lavoro, aiutando suo padre a diventare il miglior Babbo Natale che può essere, anche andando in viaggio verso il Polo Nord per aiutare gli elfi a progettare e costruire una nuova slitta. Eric Lloyd, che interpretava Charlie, condivideva un'etica del lavoro simile negli anni '90.



Anche se è meglio conosciuto per il suo ruolo in Il Babbo Natale e i suoi due sequel, Lloyd ha molti altri crediti recitativi al suo nome risalenti all'età di due anni, quando ha iniziato ad apparire come il giovane Kevin in Gli anni delle meraviglie. Dopo Il Babbo Natale è arrivato e lo ha reso ancora più visibile, ha continuato a lavorare costantemente per il resto del decennio, apparendo accanto a Woody Allen in Decostruire Harry, nel ruolo di un giovane Bruce Wayne in Batman e Robine l'arrivo di un ruolo ricorrente nella sitcom guidata da Christina ApplegateJesse. In questi giorni, Lloyd trascorre gran parte del suo tempo dietro la macchina da presa. Dopo essersi laureato in produzione cinematografica alla Chapman University, ha co-fondato LP Studios, una società di produzione e post-produzione per l'industria cinematografica e musicale. A partire dal 2018, il suo lavoro include tutto, dal mixaggio del suono alla cinematografia.

ruoli di billy crystal in principessa sposa

David Krumholtz - Bernard

Getty Images

La carriera di David Krumholtz nella recitazione cinematografica era appena iniziata quando ha ottenuto il ruolo di Bernard, l'elfo scontroso ma alla fine compassionevole che guida Scott e Charlie nel loro viaggio al Polo Nord e alla fine fornisce a padre e figlio un modo per rimanere in contatto alla fine del film. La carriera di attore di Krumholtz ha avuto un notevole successo negli anni '90 e 2000, tanto che mentre ha ripreso il suo ruolo per Il Babbo Natale 2, non è stato in grado di tornare The Santa Clause 3: The Escape Clause a causa di un altro impegno.

Tale impegno è stato l'altro ruolo più noto di Krumholtz: il matematico Charlie Eppes nel film drammatico della CBS Numb3rs, un ruolo che ha interpretato per cinque anni e quasi 120 episodi. Fino ad oggi Krumholtz continua a lavorare regolarmente sia nel cinema che in televisione, più recentemente nelle serie TV Vivere biblicamente e The Deucee i film Un gesto futile e stupido e La ballata di Buster Scruggs.



Wendy Crewson - Laura Calvin Miller

Un talento acclamato negli Stati Uniti e nella sua nativa Canada, Wendy Crewson ha lavorato regolarmente negli anni '80 nel cinema e in televisione prima di interpretare il ruolo di Laura Miller in Il Babbo Natale. Come la sua frequente compagna di scena Judge Reinhold, è cresciuta da non credente a sostenitrice e alleata nelle avventure di Scott di Calvin, e la popolarità del film le ha permesso di tornare per entrambi i suoi sequel.

Anche Crewson ha continuato a lavorare regolarmente dopo Il Babbo Natalee guadagnato ruoli di profilo più elevato nel cinema e in televisione americani per questo. Tra gli altri suoi maggiori crediti dopo il film ci sono Air Force One, Che cosa c'è sotto, Sulla base del sessoe il dramma medico soprannaturale canadese Salvando la speranza, in cui ha recitato per cinque stagioni tra il 2012 e il 2017. Nel 2016, i Canadian Screen Awards le hanno consegnato il suo Premio Earle Grey, riconoscendo la sua vita di contributi alla televisione in Canada.

Giudice Reinhold - Dr. Neil Miller

Getty Images

Il giudice Reinhold era già un nome affermato come attore a quel tempo Il Babbo Natale è stato realizzato, ma a differenza di Tim Allen - che era in aumento - Reinhold aveva già affrontato un decennio di alti e bassi nell'industria cinematografica. Dopo successi come Cop di Beverly Hills e Tempi veloci al Ridgemont High, aveva anche affrontato grandi flop come Vice versae si era ritirato in ruoli secondari. Il Babbo Natale lo presentò a un nuovo pubblico e come Dr. Neil Miller era amato e riportato per entrambi i sequel del film.

Da Il Babbo Natale Anche Reinhold ha continuato a farlo lavorare costantemente nel cinema e in televisione, inclusi due film nel Beethoven serie, la serie di breve durata WB Gli O'Keefese molte apparizioni di guest star. Ha anche trovato il tempo di ridere di se stesso, presentandosi come giudice in due diverse sit-com in due diversi scenari di tribunale: Impiegati: la serie animata nel 2000 e in poi Sviluppo arrestato nel 2006.

Peter Boyle - Mr. Whittle

Come Allen, Lloyd, Crewson e Reinhold, anche Peter Boyle ha la particolarità di apparire in tutti e tre i film del Babbo Natale trilogia, ma a differenza di loro, ha interpretato ruoli diversi. Boyle - la cui carriera di attore cinematografico era già consolidata e aveva quasi trent'anni al tempo del film originale - interpretava il capo di Scott Mr. Whittle nel primo film, quindi è stato riportato a interpretare Father Time in entrambi Il Babbo Natale e Il Babbo Natale 3.

La carriera di Boyle prima Il Babbo Natale era già consolidato e includeva ruoli celebri in tutto Il giovane Frankenstein per Tassista, ma è stato quello che è successo dopo l'uscita del primo film che lo ha reso un nome familiare: Boyle è stato scelto come Frank Barone nella sitcom di grande successo Tutti amano Raymond, per il quale lui ricevuto sette consecutivi Candidature agli Emmy Award come Miglior attore non protagonista in una serie comica. Boyle è morto il 12 dicembre 2006, all'età di 71 anni.

Mary Gross - La signora Daniels

Mary Gross ha un aspetto piccolo ma memorabile in Il Babbo Natale, prendendo solo una scena per insegnare ai suoi studenti di non dire la parola 'elfi' come insegnante di Charlie, la signora Daniels. Gross ha solo bisogno di una scena per fare un'impressione grazie al volto e alla voce familiari che le hanno dato anni di lavoro frequente come attore personaggio, che ha seguito il suo periodo di quattro anni nell'era molto malvagia dei primi anni '80 Saturday Night Live.

Dopo Il Babbo Natale, Schifoso ha continuato ad apparire regolarmente in film e serie televisive - almeno fino al 2012, quando la sua carriera sembra aver rallentato. Tra le sue molte altre apparizioni c'erano i film Magia pratica e Un vento potente e ruoli ricorrenti su Boston Legal e Policlinico. Suo fratello, Michael Gross, è stato un attore leggermente più di successo finanziario grazie al suo ruolo da co-protagonista nella sitcom di successo Legami familiarie in a Intervista del 2011 con il Chicago Tribune a proposito della loro doppia carriera, ha osservato che il suo obiettivo era semplicemente quello di pagare l'affitto, mentre suo fratello era in grado di permettersi due case e sostenere una famiglia.

Steve Vinovich - Dr. Novos

Steve Vinovich appare solo in una scena in Il Babbo Natale, come medico di Scott, ma è memorabile. Dopo che Scott ha iniziato a trasformarsi in Babbo Natale, si presenta per un controllo completo e gli viene detto che è in perfetta salute a parte il fatto che improvvisamente ha guadagnato un sacco di peso e i suoi capelli sono diventati bianchi. È uno dei migliori momenti comici del film a causa di quanto sia sconcertante, e Vinovich lo vende assolutamente.

figli delle armi

Dal momento che il film, Vinovich ha ha continuato a lavorare costantemente nel cinema e in televisione, e ha continuato a distinguersi come uno di quelli 'Ehi, è quel ragazzo!' attori del personaggio che sono sempre divertenti da vedere in vari aspetti. Ha recitato nella sitcom di Allen Migliorie di casa, ha prenotato ruoli ricorrenti su Malcolm nel mezzo, I giovani e gli irrequieti, e Giorni delle nostre vite, ed è apparso nel film di Nancy Meyers Lo stagista nel 2015.

Paige Tamada - Judy

Come Il Babbo Natale evoluto come un franchise, agli elfi del Polo Nord fu assegnato un ruolo più importante nei sequel successivi, ma con l'eccezione di Bernard (che era già un adulto), i bambini attori che interpretavano gli elfi erano cresciuti troppo quando arrivò il sequel per riprendere il loro ruolo di esseri immortali simili a bambini che non erano cambiati da centinaia di anni. Quindi, mentre Paige Tamada ha avuto un ruolo memorabile nel primo film nei panni dell'elfa Judy che produce cacao, Il Babbo Natale fu la sua unica apparizione nella trilogia.

Anche la carriera di attore di Tamada è stata nel complesso abbastanza breve. A parte Il Babbo Natale, è apparsa in piccoli ruoli nella sitcom di Tim Allen Migliorie di casa e Il principe di Bel-Aire il suo ultimo credito per la recitazione è arrivato in un episodio di Ally McBeal nel 1999. Secondo AOL, ha frequentato UC Berkeley e dal 2014 secondo quanto riferito, stava lavorando nella direzione della catena di grandi magazzini Macy's.