Cosa significa veramente la scena post-crediti di Ghostbusters

Di Will Harris/15 luglio 2016 19:40 EDT

Se ti piacciono i film che fanno parte di un franchising in corso o stanno chiaramente sostenendo di essere il primo capitolo di a nuovo franchising, restate sempre in giro fino a dopo i crediti. (Questo può sembrare un consiglio ovvio, ma dato quante persone possono ancora essere ascoltate ad alta voce chiedendosi se dovrebbero restare in giro, chiaramente non lo è.) Abbiamo raggiunto il punto in cui probabilmente ti ritroverai trattato una scena post-crediti, quindi rilassati, succhialo e aspetta e guarda cosa succede. Per lo meno, possiamo assicurarti che non sarai deluso alla fine di acchiappa fantasmi, ma mentre approfondiamo ciò a cui abbiamo assistito dopo la fine del film, permettici di trasmettere l'avvertimento obbligatorio: SONO PRESENTI SPOILER TREMENDO.

Per sempre felici e contenti ... per ora

Dopo che il film finisce e sembra che tutto vada di nuovo bene per il mondo, iniziano i titoli di coda, durante i quali siamo trattati con l'ultimo cameo di uno degli originali acchiappa fantasmi membri del cast - Sigourney Weaver si presenta come Rebecca Gorin, che Holtzmann (Kate McKinnon) descrive come il suo mentore - e qualche altro minuto in cui Kevin (Chris Hemsworth) si prende gioco della danza. Dopo che i titoli di coda hanno raggiunto la loro inevitabile conclusione, tuttavia, siamo di nuovo improvvisamente nel quartier generale di Ghostbusters, dove i quartetti sono seduti in giro a fare un bel po 'di niente. Bene, tutti tranne Patty (Leslie Jones).



Questa è una registrazione

All'inizio del film, Abby (Melissa McCarthy) e Holtzmann si divertono una bella risata quando convincono Erin (Kristen Wiig) ad ascoltare una registrazione che è presumibilmente qualcosa di soprannaturale, solo per essere trattata al suono di una scoreggia. Pertanto, quando spia Patty ascoltando una registrazione, è abbastanza ragionevole per noi presumere che stia per farsi saltare in aria da sola. Presumibilmente perché non volevano che i cinema venissero bruciati a terra da mecenati arrabbiati, il film va invece in una direzione diversa, con Patty che fa ai suoi coorti una semplice domanda di tre parole: 'Chi è Zuul? '

Sì, chi * è * Zuul?

Sono contento che tu l'abbia chiesto, anche se siamo abbastanza sicuri che sia una domanda retorica. Zuul è, come chiunque ne possieda una copia Tobin's Spirit Guide lo sa già, il Gatekeeper di Gozer, ma potresti ricordarlo meglio da quando è apparso nel frigorifero di Dana Barrett nell'originale 1984 acchiappa fantasmi. Subito dopo, Zuul prese possesso del corpo di Dana, dove rimase fino a quando gli Acchiappafantasmi impedirono con successo a Gozer di entrare nel nostro mondo, ma come puoi vedere dalla foto, la vera forma di Zuul rivela chiaramente un semidio che probabilmente non vorrai scherzare con.

Quindi il sequel di Ghostbusters sarà una ricostruzione del film del 1984?

Getty Images

Fortunatamente no. O almeno non sembra che sia così, sulla base di ciò che Paul Feig ha detto in un'intervista IGN per quanto riguarda il momento. Sembra più che volesse solo avere la possibilità di andarci se voleva.



'Volevamo dire che forse c'è qualcosa che sai dal primo

venerdì notti leggere

può entrare ', ha detto Feig,' Non si tratta di creare l'universo cinematografico in cui

improvvisamente c'è un wormhole e lo spettacolo originale di Ghostbusters



in alto, anche se qualcuno potrebbe farlo ad un certo punto. Ma non lo so

è stato un po 'di conforto, uovo di Pasqua, che ci dà un'apertura

se volessimo fare un altro film '.

Aspetta, cosa ha detto di un wormhole?

Era solo un bellissimo, bellissimo sogno, che ovviamente non può accadere nella sua interezza ora che viviamo in un mondo senza Harold Ramis. Ma se potesse, sarebbe ovviamente il più grande film della storia del cinema.

Quindi dovremmo vivere nella paura di Zuul?

Considerate le lezioni che Hollywood spera abbia imparato provando a ripetere L'ira di Khan con Star trek Into Darkness, vorremmo pensare che Feig capisca perché usare il cattivo dall'originale acchiappa fantasmi film nel sequel del nuovo acchiappa fantasmi sarebbe una pessima idea. Inoltre, il fatto che nessuno degli altri Acchiappafantasmi sembra avere alcun indizio su chi diavolo sia questo personaggio di Zuul ci condurrebbe a credere che Feig sia onesto nella sua affermazione che era proprio solo per far sapere che non avrebbe essere impossibile perché il Gatekeeper di Gozer si fermi. Ma nel caso in cui Feig stia prendendo spunto dai sequel, la prospettiva di vedere il nuovo personaggio di Sigourney Weaver recitare un ruolo di primo piano in tutti i film successivi è quella che ci emoziona senza sosta, quindi stiamo tenendo le dita incrociate su quel fronte.