Cosa significa veramente la nuova spada laser di Rey

Di Lea van der Merwe/25 dicembre 2019 17:42 EDT/Aggiornato: 3 gennaio 2020 15:19 EDT

Contiene spoiler perThe Rise of Skywalker

Cartoni animati anni '90

Rey usa le mani in mano fin dal primo momento in cui ha toccato una spada laser Il risveglio della forza, ma con la fine di The Rise of Skywalker, ha finalmente uno dei suoi.



Nel 2015Il risveglio della forza, la nascente Jedi Rey (Daisy Ridley) brandiva Anakin Skywalker - che in seguito era Luke Skywalker - la vecchia spada laser. Da allora, ha usato l'arma per affrontare Kylo Ren (Adam Driver), vari stormtrooper e tonnellate di cattivi oscuri che ha incontrato lungo la strada per sconfiggere finalmente il Primo Ordine. Ma proprio come ha fatto Luke Skywalker (Mark Hamill)Il ritorno dello Jedi, Rey finalmente ottiene la sua arma The Rise of Skywalker -anche se nel scena finale del film conclusivo della saga.

Con l'Imperatore Palpatine (Ian McDiarmid) finalmente sconfitto e Kylo Ren che diventa tutt'uno con la Forza dopo essere tornato sul lato leggero e sacrificare la sua vita per salvare Rey, lei ritorna dove si trova il viaggio dei fan Guerre stellari è iniziata 42 anni fa: la fattoria dell'umidità della famiglia Lars sul pianeta Tattooine, dove Luke è cresciuto. Rey seppellisce sia la famosa spada laser di Luke sia quella usata da Leia quando si stava allenando per diventare una Jedi (Rey ha ricevuto questa lama durante The Rise of Skywalker anche) nel vasto deserto vicino alla fattoria, prima di estrarre una nuova spada laser che ha finalmente forgiato per se stessa.

Fortunatamente per i fan, non è la spada laser rossa a doppia lama vista nei trailer The Rise of Skywalker. A quanto pare, Dark Rey era solo una visione che Rey normale ha nel film dopo averlo appreso è la nipote dell'Imperatore Palpatine. La spada laser che Rey finisce con è a spada laser gialla, che sono abbastanza rari nel Guerre stellari universo.



Ecco cosa significa davvero la nuova spada laser di Rey.

Spade laser gialle e sentinelle

Disney / Lucasfilm

La spada laser gialla è stata spesso vista nella galassia molto, molto lontano nelle mani delle Guardie del Tempio nella serie animata Guerre stellari:Le guerre dei cloni. Le loro lucci a doppia lama sono piuttosto uniche non solo nel loro colore, ma anche nella forma della spada laser, che ricorda più da vicino quella di una lama di spada.

Cosa significa questo per Rey? Beh, di certo non si unisce alla Guardia del Tempio, considerando che il tempio Jedi sarebbe abbastanza vuoto a causa della mancanza di Jedi. Come Collider sottolinea, c'è sempre la possibilità di una simbolica Guardia del Tempio, in quanto Rey sarà il guardiano dell'Ordine Jedi che va avanti. Naturalmente, c'è anche un sacco di altro simbolismo attaccato anche alla spada laser gialla.



Guerre stellari la tradizione impone che le Spade laser gialle siano trasportate dalle Sentinelle, una delle principali scuole di pensiero all'interno del vecchio Ordine Jedi che cerca di trovare un equilibrio tra i Consulari (che in genere portano lame verdi) e i Guardiani (che normalmente brandiscono spade laser blu). Come Screen Rant riferisce, con i Sith (apparentemente) distrutti alla fine del IlRise of Skywalker, Rey ha finalmente portato l'equilibrio nella Forza. Non solo, ma sembra anche essere l'unica Jedi rimasta, e dovrà portare le proprie convinzioni nel futuro. Questo equilibrio tra Consolare e Guardiano sarà necessario se Rey deve addestrare più Jedi per mantenere la pace, quindi è opportuno che porti una spada laser gialla.

La spada laser gialla di Rey riflette la sua identità scelta

Disney / Lucasfilm

C'è anche la decisione simbolica per Rey di deviare da ciò che le è venuto prima. Rey ha fatto un bel viaggio: era una povera ragazza scavenger abbandonata a Jakku dai suoi genitori che hanno trascorso gran parte della sua vita aspettando che tornassero da lei - poi ha scoperto di essere sensibile alla Forza, ha iniziato ad allenarsi come Jedi sotto Luke Skywalker , si unì alla Resistenza e combatté contro il Primo Ordine, scoprì che era una Palpatine e alla fine decise di prendere il cognome Skywalker come suo. Aveva molte opzioni tra cui scegliere per rivendicare la propria spada laser: avrebbe potuto essere blu o verde come Luke e Leia, o rossa come suo nonno Sith. Ma scegliendo di andare in un modo diverso con la sua spada laser, Rey sceglie la propria identità separata dalla sua linea di sangue e dal suo passato.

Le Sentinelle differivano anche dagli altri Jedi in quanto ritenevano importante avere altre conoscenze del mondo reale al di fuori della Forza, riconoscendo che l'uso e la manipolazione dei Midi-clori non era necessariamente la risposta a tutto. Considerato il modo in cui Rey è cresciuto, cioè scavando come l'unico modo per sopravvivere in una terra deserta del deserto, sa in prima persona quanto può essere importante la conoscenza al di fuori della Forza per sopravvivere. Tutto considerato, ha perfettamente senso che avrebbe scelto di seguire la scuola di pensiero incarnata dalle Sentinelle nel forgiare la propria spada laser.

Inoltre, era importante che Rey posasse le spade laser di Luke e Leia per riposare e forgiare una delle sue. È una parte fondamentale del processo per diventare un Maestro Jedi, e fino a quando non lo avesse fatto, avrebbe reso il suo viaggio incompleto.Guerre stellari la tradizione impone anche che i cristalli kyber usati per creare la luce in una spada laser siano bianchi e assumano un colore solo dopo che si sono uniti a uno Jedi e il loro percorso diventa chiaro. Il messaggio qui è ovvio: Rey, l'ultimo Ordine Jedi, incarnerà tutto ciò che sono i Jedi. Dai consulenti ai guardiani all'apprendimento delle abilità della vita reale, Rey porta in sé l'intero futuro dell'Ordine Jedi e deve bilanciare quegli insegnamenti.

Un pezzo del passato di Rey nel suo futuro

Disney / Lucasfilm

C'è un altro piccolo dettaglio nella nuova spada laser di Rey che molti potrebbero aver perso. Il manico della sua sciabola è fatto dallo staff che portava in giro da anni, da molto prima di lasciare Jakku in primo luogo. È ancora un altro pezzo di simbolismo - questo mostra Rey che finalmente si lascia alle spalle la sua vecchia vita, questa volta per sempre.

Anche in The Rise of Skywalker,abbiamo visto che l'educazione di Rey come Jedi non le aveva dato la sicurezza di fare affidamento sulla sua forza nella Forza. Sul campo di allenamento, non era in grado di combattere il droide da combattimento con una spada laser, ma nel momento in cui prese un bastone e lo usò come avrebbe fatto il suo bastone, si sbarazzò rapidamente del robo-nemico. Rey è sempre stata a suo agio con il suo staff - e le armi simili a quelle del personale - in mano, quindi ha perfettamente senso per lei portare quella reliquia con sé nella sua nuova vita, senza aggrapparsi a nessun sentimentalismo del suo passato.

Vedremo mai più la nuova spada laser gialla di Rey sullo schermo?

Disney / Lucasfilm

Resta inteso che nuovo Guerre stellarii film in franchising non racconteranno la storia degli Skywalker, di cui Rey è ora uno per scelta grazie alle sue ultime paroleThe Rise of Skywalker: afferma il suo nome come Rey Skywalker. Considerando The Rise of Skywalker ha segnato la fine della saga di Skywalker, non è probabile che Rey tornerà in altri film. Ciò si lega a uno dei motivi le Sentinelle non compaiono nei nove film già esistente: coloro che praticavano le credenze delle Sentinelle credevano nel nascondersi e nell'essere poco appariscenti, ed evitavano di estrarre le loro spade laser se non assolutamente necessario.

Con la galassia apparentemente sicura alla fine di IlRise of Skywalker, Rey non dovrebbe aver bisogno di estrarre la sua nuova arma così spesso, e potrebbe anche essere in grado di svanire sullo sfondo proprio come le Sentinelle. Ma chi lo sa? Forse insegnerà un nuovo ordine di Jedi in futuro e incontreremo i suoi studenti in futuroGuerre stellari film.