Che aspetto hanno davvero questi film Marvel prima che vengano aggiunti effetti speciali

Di Phil Archbold E Hunter Cates/11 dicembre 2017 13:22 EDT/Aggiornato: 3 settembre 2019 13:55 EDT

La maggior parte dei film Marvel ruota attorno a una miscela di superpoteri, mutanti, alieni e divinità, ma tutte quelle cose non accadono solo naturalmente: gli uomini e le donne che lavorano instancabilmente dietro le quinte per creare quelle illusioni sono i veri eroi.

Quando guardiamo un film di supereroi, siamo pienamente consapevoli che parte di ciò che stiamo guardando è stato creato digitalmente, anche se la quantità di effetti visivi necessaria per portare un film Marvel sul grande schermo è sbalorditiva, alcune delle versioni più recenti hanno fatto affidamento sul contributo degli artisti VFX fino a 98 percento di colpi totali.



È molto, ma è il modo Marvel: i film dello studio si sono sempre affidati fortemente al CGI e abbiamo scrutato dietro le quinte dei loro successi per fornirti prove definitive. Dai classici MCU agli ultimi successi del risorgente di FoxX-Men franchising, questi film Marvel sembrano tutti totalmente diversi prima che vengano aggiunti gli effetti speciali.

Iron Man (2008) - Armor up

Mentre l'Universo cinematografico Marvel si avvicina al suo decimo anniversario, l'uomo che ha contribuito a iniziare tutto rimane ancora una figura fondamentale nella serie. Il cast di Robert Downey Jr. nei panni di Tony Stark era visto come una strana mossa dalla Marvel all'epoca (il regista Jon Favreau ha dovuto mantenere la sua posizione con lo studio sopra la sua scelta), ma si è rivelata una mossa saggia. Downey è entrato nel ruolo di Iron Man come se lo avesse interpretato per tutta la vita, anche se il personaggio non sarebbe stato altro che tute grigie e schermo verde se non fosse stato per una squadra di artisti VFX di Industrial Light and Magic.

Ha detto Favreau Pomodori marci che troppi film stavano abusando della CGI e insistevano sul fatto che optasse per effetti pratici laddove possibile Uomo di ferro. Lui e il suo supervisore agli effetti John Nelson hanno lavorato con gli studi di Stan Winston per costruire veri e propri semi di Iron Man, ma se uno scatto non fosse stato praticamente realizzato, i ragazzi dell'ILM sarebbero intervenuti. 'Molti di loro avevano lavorato trasformatori', Ha detto Favreau. 'Abbiamo beneficiato di molta della tecnologia che hanno sfondato per quella produzione che rende davvero Uomo di ferro foto-reale. Come forse saprai, non sono un fan del CGI in sé, quindi ero molto esigente che rendessimo gli effetti il ​​più fotorealistici possibile. '



Iron Man 2 (2010) - Armor up, cont

Favreau ha anche detto Pomodori marci che era più che disposto a tornare per un secondo Uomo di ferro film se il primo ha avuto successo, e quando lo ha fatto solo quello, il regista ha ottenuto il suo desiderio. L'eroe titolare aveva alcune nuove tecnologie con cui giocare nella sua seconda uscita, incluso il suo nuovo di zeccaMark v completo da uomo. Quando inizia il copricapo del film Whiplash (Mickey Rourke) tagliare le auto F1 a metà gara del Gran Premio di Monaco, Iron Man è costretto a utilizzare questa armatura mobile, progettata da zero dalla casa di effetti speciali Double Negative.

'L'armatura Mark V era separata dal lavoro svolto da ILM e non vi era alcuna sovrapposizione del lavoro su questo progetto', ha detto Ged Wright di Double Negative Arte di VFX.'L'eredità ha costruito un modello di dimensioni 1/3 che abbiamo usato come punto di partenza, che è stato poi perfezionato e aggiunto a tutto il progetto.' Wright (che ha continuato a lavorare Uomo d'Acciaio e il Godzillariavvio) ha rivelato che stavano ancora modellando l'abito e la valigia molto tardi, dato che il Mark V era composto da oltre 3000 pezzi singoli.

Captain America: The First Avenger (2011) - La trasformazione di Steve

Capitano America:Il primo vendicatore è stata la quinta voce generale della MCU e il debutto di Chris Evans nei panni di Steve Rogers, un newyorkese magro che diventa un super soldato tutto americano dopo aver accettato di prendere parte a un esperimento militare. Evans ha ottenuto muscoloso per il ruolo, sebbene il suo ingombrante fotogramma significasse che girare le scene che avevano luogo prima che diventasse Capitan America era molto complicato. Il dipartimento degli effetti visivi è stato in grado di ridurre il corpo reale di Evans per alcuni scatti, ma hanno anche usato un doppio corpo chiamato Leander Deeny.



'Leander è l'eroe sconosciuto di questo', ha detto il supervisore agli effetti visivi Edson Williams TheWrap. 'Era molto dedicato ed era molto consapevole di imitare il tempismo di Chris. È il suo più grande merito ed è un ruolo in cui non si vede mai la sua faccia. ' La compagnia di Williams, Lola, trasformò Armie Hammer in Gemelli per Il social network, anche se mettere la testa di Evans su una cornice molto più piccola si è rivelata una sfida molto più faticosa. 'Le sostituzioni della testa erano difficili, perché prendevi la testa di un rinoceronte e la mettevi sul corpo di una gazzella', ha detto. 'La differenza nei muscoli, nel tessuto connettivo era così grande, che era molto difficile far combaciare i colli.'

Captain America: The Winter Soldier (2014) - Il letto di morte di Peggy

Joe e Anthony Russo hanno sostituito Joe Johnson al timone per il secondo Capitano America film, ma i nuovi registi hanno deciso di restare con Lola per i loro effetti speciali. La casa VFX di Londra risuscitò la magrissima Steve Rogers per una scena di flashback, ma il loro compito principale era rendere Peggy Carter (Hayley Atwell) innamorato di Cap una vecchia signora. Sono stati introdotti sosia anziani ed è stato testato il trucco protesico, anche se i risultati non erano proprio quello che stavano cercando.

'Ho detto,' Proviamo qualcosa che non abbiamo mai fatto prima ', ha detto Edson Williams Guida FX. 'Volevo prendere la performance della donna anziana che avevamo girato in un impianto con otto telecamere e proiettare la pelle sul filmato originale di Hayley che era stato girato sul set.' Williams ha ripreso le cornici della pelle della donna e le ha aggiunte alla fotografia originale, con risultati spettacolari. 'Sembrava così bello', ha detto il supervisore VFX. 'Il modo in cui l'abbiamo fatto, è stato fantastico. Potevi ancora vedere Hayley, i suoi occhi, la sua bocca, la sua struttura sottostante, ma abbiamo appena sollevato le pieghe e le crepe e l'età dalla donna anziana e lo abbiamo trasposto sul viso giovane di Hayley. '

Guardians of the Galaxy (2014) - I am bodysuit Groot

Il team VFX dietro la nostalgica opera spaziale della Marvel Guardiani della Galassia ricevuto Nomination agli Oscar per il loro duro lavoro, che includeva in particolare la creazione di due personaggi principali della CGI in Rocket Raccoon (Bradley Cooper) e Groot (Vin Diesel). 'L'universo che abbiamo creato è vasto, ma penso che i personaggi siano la cosa giusta', ha detto il supervisore generale di VFX Stephane Ceretti quando gli è stato chiesto di nominare StudioDaily. 'Penso che abbiano riconosciuto che le persone piangevano quando guardavano un procione piangere perché il suo amico albero era morto. Chi penserebbe che le persone sarebbero così emozionate guardando due personaggi CG piangere l'uno contro l'altro? '

Mentre Rocket è doppiato da Cooper, il Cecchino americano la stella non esegue alcuna cattura del movimento; quella parte è fatta dal fratello del regista James Gunn. 'Sean Gunn non è uno stand-in, è un attore di riferimento in movimento', ha detto il timoniere durante una chat live su Facebook (via CinemaBlend). Gunn ha spiegato che usa il fratello sul set perché è in grado di lavorare in condizioni con cui la maggior parte degli attori avrebbe difficoltà. 'È sempre stato un ragazzo incredibilmente agile che può fare molte strane cose fisiche, e il fatto che sia in grado di camminare sulle sue gambe tutto il giorno all'altezza esatta di Rocket è piuttosto un'impresa e piuttosto difficile.'

X-Men: Days of Future Past (2014) - Il trattino di Quicksilver

Il 2014 è stato un grande anno per i film Marvel, con Fox che ha anche rilasciato il loro tanto atteso X-Men Continuazione Giorni del futuro passato. Mentre la Marvel si preparava a presentare Aaron Taylor-Johnson come Quicksilver dell'MCU I Vendicatori: l'era di Ultron, Fox ha esercitato il proprio diritto di utilizzo X-Men personaggi con Evan Peters che interpreta il mutante fulmineo in Giorni del futuro passato. Il film ha guadagnatorecensioni entusiastiche e Peters è stato straordinario, con una scena in particolare che ha attirato titoli.

Il super slow-motion scena della cucina sembrava incredibile, ma non era affatto facile da raggiungere. La sequenza ha dovuto essere girata a 3600 fotogrammi al secondo strabilianti, il che richiede enormi quantità di luce per funzionare. 'Era incredibilmente luminoso', ha detto Peters I09. 'Molti membri dell'equipaggio e Bryan (cantante, regista) devono indossare occhiali da sole. E gli attori hanno dovuto tenere gli occhi aperti per molto, molto tempo, con quella luce intensa che ti brillava. È come il sole. È più luminoso del sole. È proprio lì nei tuoi occhi. Ma il risultato finale è valsa la pena. Hai solo il potere attraverso di esso. '

Avengers: Age of Ultron (2015) - Under the armor

Se c'è stata una delle principali critiche nei confronti dei film Marvel nel corso degli anni, è che hanno un problema a creare cattivi avvincenti. Per combatterlo, James Spader è stato infilato in una tuta di motion capture e gli è stata data la libertà di dare un po 'di vita a Ultron, il malvagio titolare della seconda uscita del gruppo dei Vendicatori. 'Mi hanno fatto passare attraverso una serie di movimenti, movimenti e movimenti molto specifici che hanno catturato con tutti questi sensori e telecamere di riferimento', Spader disse. 'Entro dieci minuti l'immagine approssimativa di Ultron era su un monitor di fronte a me.'

Le prestazioni di Spader sono state così avvincenti che hanno ispirato il team VFX a apportare modifiche al loro design. 'Il design di Ultron Prime doveva essere modificato per adattarsi a tutti i movimenti recitativi e sofisticati che James Spader ci stava dando sul set', ha detto Ben Snow dell'ILM Arte di VFX. 'La sfida principale è stata quella di ottenere le sottigliezze e il carattere della performance Ultron sul set di James Spader su un personaggio la cui faccia e corpo sono costituiti da rigidi pezzi di metallo - la sola faccia aveva 600 nodi di rigging.'

Ant-Man (2015) - Piccolo eroe, grande lavoro FX

Uomo formicanon si basava su CGI tanto quanto su alcuni altri film Marvel, ma con 1.619 riprese di effetti visivi, era ancora un'impresa enorme. La parte più difficile non è stata la creazione di paesaggi foto-reali in scala macro per Scott Lang (Paul Rudd) su cui correre; secondo il supervisore degli effetti visivi Jake Morrison, è stata la frazione di secondo in cui si restringe a causare il maggior mal di testa. 'Poiché è un effetto così soggettivo - e fortemente dipendente dall'ambiente in cui si trova Ant-Man, dall'angolazione della telecamera da cui viene sparato e dalla direzione del viaggio - questo si è rivelato uno degli effetti più difficili da coordinare tra tutti i diversi fornitori ', Ha detto MorrisonArte di VFX.

Il regista Peyton Reed ha visto film come The Incredible Shrinking Mane Tesoro, ho ridotto i bambini come fonte d'ispirazione, nella speranza di creare quello che ha descritto come un 'film restringente definitivo' durante un'intervista con Collider.Era più che felice dei risultati, elogiando il team di artisti VFX che Morrison ha arruolato. 'Ero entusiasta di dove finivamo con gli effetti visivi', ha detto. 'Una delle cose di Marvel è che sei solo circondato dalle persone migliori, in tutti i campi. In effetti visivi, hanno fatto un lavoro straordinario. '

X-Men: Apocalypse (2016) - Quando un castello non è un castello?

A differenza del precedente X-Men rata, 2016 Apocalisse non è andato bene con la critica. Giorni del futuro passato era Fresco certificato su Rotten Tomatoes, ma il sequel è stato spazzato via dalla maggior parte delle recensioni, gestendo solo a 48 percento valutazione di approvazione sul sito Web. Ci sono stati alcuni progressi tecnologici nel periodo tra i due film, che hanno consentito 'effetti visivi più fluidi' secondo Bryan Singer, ma il regista ha comunque scelto di avvicinarsi al grande set del film il più praticamente possibile.

Quicksilver super slow-moscena di evacuazione alzato l'ante dalla scena della cucina Giorni del futuro passato, ma Singer ha detto Den of Geek che saresti sorpreso di quanto fosse reale. 'Abbiamo usato alcuni effetti visivi, alcuni effetti digitali e algoritmi esplosivi, ma abbiamo anche preso più telecamere 3D fantasma e le abbiamo usate in casi protettivi attraverso esplosioni fisiche', ha spiegato. 'Abbiamo fatto saltare in aria i nostri set. Abbiamo aspettato di aver finito con loro, e poi li abbiamo fatti saltare in aria. Abbiamo fatto volare le telecamere a 80 miglia all'ora rotolando a 3000 fotogrammi al secondo. ' Ci sono volute sei settimane per realizzare ciò che equivaleva a due minuti di film.

Deadpool (2016) - Allacciate le cinture

Jonathan Rothbart non era un fan del genere dei supereroi quando gli fu inviata la sceneggiatura Piscina morta, ma dopo averlo letto, ha capito subito che questo non era il tuo normale film di supereroi. 'Quando ho letto la sceneggiatura per la prima volta, stavo ridendo così tanto', ha detto il supervisore VFX generale del film AWN. 'Mia moglie continuava a chiedere:' Di cosa stai ridendo? ' Le ho detto: 'Questa sceneggiatura è fantastica. È così divertente. '' Sapendo che il regista Tim Miller aveva un background nell'animazione, Rothbart si è registrato.

dr ha letto

'Jonathan è eccezionale e sapeva esattamente cosa stavamo facendo, quindi sapevo che non avevo bisogno di gestirlo microscopicamente', ha detto Miller Arte di VFX. 'È stata un'alleanza facile e poiché vengo dal mondo VFX, penso che ci fosse una scorciatoia per la risoluzione dei problemi sul set.' Una delle scene più straordinarie del film VFX è stato il crash del bridge, un frame di blocco da cui è stato utilizzato anche insequenza di apertura. Pauline Duvall dei Blur Studios ha rivelato che i titoli di accompagnamento (che al posto dei nomi includevano cose come 'un personaggio CGI' e 'un cattivo britannico') sono stati messi in atto come uno scherzo quando erano stati lanciati solo Ryan Reynolds, ma sia Reynolds che Miller li ha amati e ho deciso di tenerli nel taglio finale.

Doctor Strange (2016) - È magico

VFX artista franco-canadese Stephane Ceretti ha ricevuto la sua seconda nomination all'Oscar per gli effetti strabilianti inDoctor Strange, Il debutto di Benedict Cumberbatch come personaggio e l'introduzione della magia nell'MCU. Ceretti si rivolse al blockbuster a tema simile di Christopher Nolan iniziocome guida, ma è stato anche ispirato dal lavoro dell'artista grafico M. C. Escher e del psichedelico Racconti stranifumetti dai tempi di Steve Ditko alla Marvel. 'Stava andando da Guardiani, dove siamo entrati nella galassia, e questo stava per entrare in nuove dimensioni ', ha detto Scadenza. 'Quindi è stato davvero emozionante per me, provare ad entrare in una nuova parte dell'universo cinematografico Marvel.'

Circa 1.450 scatti di effetti visivi dovevano essere resi in un programma postale di sei mesi secondo Ceretti, che ha rivelato quanto sia stato complicato il processo in un'intervista con AWN. 'Concettualmente, il film è stato molto difficile da realizzare perché c'erano molte cose che Marvel non aveva mai provato prima ', ha detto. 'La sfida più grande è stata quella di portare la magia nell'universo cinematografico Marvel in un modo nuovo e innovativo.' Ceretti deve aver apprezzato la sfida: ha continuato a supervisionare gli effetti visiviAnt-Man and the Wasp.

Logan (2017) - La morte di Logan

Logan è stato un film importante nel lungo periodo di Fox X-Men franchising, non solo perché era l'ultimo arco di Hugh Jackman nei panni del Wolverine, ma anche perché era la prima volta che vedevamo il mutante artigliato nell'azione R-rated. I livelli di violenza in mostra erano come nulla che avessimo mai visto prima X-Men universo, e questo significava che il team di VFX si era ritagliato il lavoro per loro. Il supervisore VFX di Rising Sun Pictures, Dennis Jones (la cui società ha lavorato su entrambi Giorni del futuro passato e Apocalissecosì come del 2013 The Wolverine) ha apprezzato la sfida.

'Logan è più brutale, viscerale e ha conseguenze dirette per i personaggi coinvolti', ha detto Jones Arte di VFX. 'La valutazione R che è stata confermata dall'inizio ha introdotto un'altra dinamica con cui giocare, anche se in modo limitato. In The Wolverine, alcuni dei nostri colpi hanno dovuto essere modificati per rimuovere la penetrazione di sangue e artigli, quindi è stato fantastico poter (liberare) il personaggio da questi vincoli '. Lo ha detto il truccatore Joel Harlow The Verge che 'il livello di trauma fisico in questo film è qualcosa con cui non ho dovuto fare i conti dai primi anni in cui stavo macchiando il sangue'.

Guardiani della Galassia Vol. 2 (2017) - Mary Poppins

Guardians of the Galaxy: Vol 2Il supervisore degli effetti visivi Chris Townsend non faceva parte del team che ha creato il primo Guardiani film, ma in precedenza aveva lavorato con la Marvel Captain America: The First Avenger e Uomo di ferro 3, ricevendo unNomina all'Oscarper quest'ultimo. Quando viene offerta l'opportunità di supervisionare il Guardiani sequel, Townsend ha colto l'occasione per tornare nell'universo cinematografico Marvel. 'Sono un grande fan dei film', ha detto Rotoscopers. 'Penso che dal punto di vista degli effetti creativi e visivi, siano alcune delle cose più divertenti là fuori.'

Per l'epico terzo atto del film, Townsend ha accettato un'offerta da parte di Weta Digital, che ha raccolto l'azione subito dopo che Ego (Kurt Russell) ha rivelato a Quill (Chris Pratt) di aver dato alla madre un cancro. 'Da quel momento in poi, è principalmente il nostro lavoro', ha detto Guy Williams di Weta Arte di VFX. 'Andiamo fino a quando Yondu e Quill non si innalzano sopra il pianeta mentre viene distrutto dietro di loro.' La casa VFX con sede in Nuova Zelanda contava fino a 490 impiegati Guardians of the Galaxy: Vol 2 ad un certo punto, secondo Williams, che ha ammesso di aver perso molto sonno a causa della natura altamente complicata del progetto.

Thor: Ragnarok (2017) - Taika rocks

Piace Guardiani della Galassia, Thor: Ragnarok è un film che ha superato botteghino aspettative con una quantità schiacciante della sua azione da supereroe creata digitalmente. Secondo il supervisore della VFX Jake Morrison, nel film c'erano quasi 2.700 scatti migliorati digitalmente. 'Credo che circa il 98 percento del film sia passato nelle mani del dipartimento degli effetti visivi', ha detto Arte di VFX. 'Inizialmente abbiamo suddiviso il film in quattro venditori chiave che erano con noi dall'inizio ... Alla fine del film avevamo 18 fornitori separati in tutto il pianeta.'

Morrison ha parlato Indiewire riguardo alla supervisione di un dipartimento così vasto di effetti visivi, rivelando che uno dei compiti più difficili era far sembrare credibile Korg (interpretato dal regista Taika Waititi in un ruolo che rubava la scena). 'Il problema con un personaggio fatto di rocce è che, anche se c'è un accenno di ogni singolo schiacciamento o stiramento del rock, sembra un tipo con un completo in lattice', ha detto Morrison. 'Ma se le rocce si muovono troppo tecnicamente e in modo pulito, sembra un orologio. Quindi c'è questa linea davvero sottile nell'arte in cui devi costruire più strati di rocce e pelle. '

Black Panther (2018) - Il giro di King T'Challa

Se sei il re di Wakanda, devi guidare con stile. E con la più grande fornitura al mondo di vibranio metallico miracoloso a tua disposizione, una Rolls Royce o persino un Boeing 747 in stile Air Force One semplicemente non lo faranno.

Quando King T'Challa arrivò a Wakanda dai suoi viaggi diplomatici all'estero, lo fece su un aereo stealth super-elegante che sembra uscito dall'area 51. Non sapresti che se stessi solo guardando i quotidiani crudi, anche se. Nel filmato originale, non c'era jet, nessuna piattaforma di atterraggio - diamine, non c'era nemmeno nessun Wakanda. C'erano solo gli attori e una schermata blu sullo sfondo. Possiamo immaginare il regista Ryan Coolger che probabilmente fornisce indicazioni sulla falsariga di: 'Okay, immagina di essere a Roswell, ma è l'Africa, e l'hai già visto tante volte prima, quindi non è fantastico per te'.

Il film finaleera fantastico, però - il risultato del lavoro di effetti di 12 studi VFX, tutti diretti da Geoff Baumann, supervisore VFX dei Marvel Studios. Industrial Light & Magic, la società fondata da George Lucas e conosciuta come ILM in breve, ha gestito 403 scatti nel film, incluso questo. Chiaramente lo studio VFX dietroGuerre stellariè stata la scelta perfetta per gestire praticamente tutto il complesso VFX necessario per dare vita alla capitale di Wakanda alimentata a vibranio.

Black Panther (2018) - Il blues di Winston Duke

È una buona cosa il gigantesco Winston Duke ha 6'5 'e sembra già un re, perché se non fosse per la sua presenza regale, questa scena sarebbe sembrata piuttosto sciocca sul set. Oltre a un uomo massiccio vestito di pelliccia, non c'era nient'altro che un mare di blu. RiseFX ha creato il paesaggio innevato e montuoso dove si snoda T'Challa dopo aver perso la corona a suo cugino impazzito Erik Killmonger. RiseFX ha lavorato su 180 scatti in Pantera nera, concentrandosi principalmente sulle sequenze di Jabari, oltre a stabilire scatti per ogni ambientazione del film. Diremmo che il loro lavoro è stato davvero convincente.

Pantera nera ha guadagnato 700 milioni di dollari a livello nazionale e 1,3 miliardi di dollari in tutto il mondo, rendendolo uno dei film di supereroi di maggior successo di sempre. Pantera nera è stato anche il primo film di supereroi ad essere nominato come miglior film agli Academy Awards. Non ha vinto l'oro, ma essere nominato è stato come indossare la corona e con Pantera nera 2 aperto il 6 maggio 2022, diremmo che le cose stanno cercando il re di Wakanda.

Avengers: Infinity War (2018) - La trasformazione di Josh Brolin

È un po 'stonante vedere che il Titano Pazzo, il distruttore di civiltà, il malvagio signore della guerra Thanos, in realtà ... Josh Brolin indossa quello che sembra un completo da motociclista troppo caro e attillato. Tutto ciò che manca sono alcuni loghi degli sponsor e sfumature riflettenti, e sembra uno di quei tizi super-fit, di mezza età nel mezzo di una crisi di mezza età che devi schivare in macchina il sabato mattina.

Mentre Brolin non ha dovuto indossare armature spaziali e dipingere la sua pelle viola, durante le riprese è stato molto presente grazie alle meraviglie della tecnologia di motion capture. Brolin non aveva mai fatto mo-cap prima, ma vide la luce dopo aver visto quale fosse il suo futuro Vendicatori il compagno di cast Benedict Cumberbatch è stato in grado di fare come Smaug Lo Hobbit: la desolazione di Smaug. Brolin ha detto a SiriusXM, 'Pensavo che sarei stato dietro un mucchio di luci e un mucchio di telecamere, ma non era così. È stato pratico lavorare con le persone. È un processo fenomenale '. In effetti, l'interazione faccia a faccia di Brolin con i suoi compagni di cast ha aggiunto un ulteriore livello di credibilità raccapricciante che ha reso il Titano Pazzo ancora più spaventoso.

Avengers: Infinity War (2018) - Questi ragazzi non sono poi così spaventosi

Cull Obsidian e Ebony Maw (a.k.a. Squidward, secondo Tony Stark) non sembrano due tizi che vorresti incontrare in un vicolo buio. O qualsiasi vicolo, del resto. Proprio come Thanos, tuttavia, la realtà era molto meno intimidatoria della finzione. Notaio Terry ha interpretato il potente Cull Obsidian in un completo mo-cap che lo faceva sembrare fuori gioco sul set di Tron. Il notaio ha anche fatto i movimenti per Teen Groot Avengers: Infinity War, dimostrando che può interpretare l'angoscia adolescenziale su un albero, il che probabilmente lo rende il miglior attore che abbia mai vissuto. Il notaio non è estraneo al lavoro di mo-cap, in quanto è apparso come Kong Kong: Skull Island e Rocket nel nuovo Pianeta delle scimmie. Quindi, se hai bisogno di una scimmia gigante (o di un gigantesco mostro rettile verde alieno), il notaio è il tuo uomo.

Avengers: Infinity War (2018) - Il creatore di Stormbreaker

Una delle parti più memorabili diAvengers: Infinity War è stata la performance di Peter Dinklage come Eitri, il re dei nani. Peter Dinklage è sempre fantastico, ma qui, l'attore - che si trova solo a circa 4'4 '- interpretava un gigante di 20 piedi che sbatteva la testa sulla maggior parte dei cavalcavia del ponte. Il Signore degli Anelli i film hanno usato notoriamente la prospettiva forzata per far sembrare le persone delle dimensioni di Hobbit. Questo film ha usato un approccio diverso e ha fatto recitare Dinklage al fianco di mini ritagli di Thor, Groot e Rocket Raccoon. Questo rende la performance di Dinklage che ruba le scene molto più impressionante, dato che si esibiva sostanzialmente con le bambole. Chris Hemsworth (che allo stesso modo recitava con personaggi opposti che non erano davvero lì) avrebbe girato le sue scene sul set, mentre le schermate blu sarebbero state introdotte per girare le scene di Eitri. Ora che lo sai, sei quasi intelligente come il personaggio più famoso di Dinklage, Tyrion.

Avengers Infinity War (2018) - Avengers assemblare

Cosa sarebbe un grande successo estivo senza un'epica scena di battaglia? Se questo film fosse stato diretto da William Wyler, David Lean o Cecil B. DeMille, avrebbero appena vestito 10.000 extra come alieni e li avrebbero fatti fingere di combattere una vera battaglia. Fantastico come sarebbe stato, i cineasti dietro Avenges: Infinity War ha seguito un approccio più tecnologicamente avanzato.

serie tv jericho

Per cominciare, la scena è stata girata in una fattoria di 8.000 acri a circa 40 minuti fuori Atlanta chiamata Chattahoochee Hills Eventing. Invece di migliaia di extra, sono stati utilizzati solo 70 artisti, ma sono diventati più di 500 Wakandan in formato digitale e hanno continuato a combattere contro l'esercito di Thanos di 10.000 mostri alieni noti come Outriders, anch'essi prodotti in digitale. Il dipartimento artistico ha persino aggiunto alberi indigeni africani e creato un fiume artificiale in mezzo al campo, con una pompa enorme che pompava fino a 30.000 galloni al minuto. Proprio come le rievocazioni di battaglie della Guerra rivoluzionaria e della Guerra civile che sono ancora in corso oggi, vorremmo proporre che Chattahoochee Hills diventi il ​​sito delle future rievocazioni della Battaglia di Wakanda, perché saremmo totalmente sconsigliati.

Avengers: Infinity War (2018) - L'arrivo di Thor

L'arrivo di Thor alla battaglia di Wakanda potrebbe benissimo essere l'ingresso di supereroi più epico di sempre. Ma quando vedi che aspetto aveva prima dell'aggiunta del CGI ... beh, è ​​ancora piuttosto epico. Chris Hemsworth ha indossato tutto il suo abbigliamento Thor e ha impugnato un'enorme ascia che ha solo bisogno di un po 'di amore da CG per diventare il potente Stormbreaker. Ovviamente non aveva un procione che parlava a colpi di pistola sulla spalla per le riprese - o, del resto, un albero adolescente angosciato, centinaia di guerrieri Wakandan e un esercito invasore di 10.000 mostri alieni.

Quindi sì, la maggior parte delle cose in questa scena è stata aggiunta dopo il fatto. Una ragione in più per rimanere colpiti dalla performance di Chris Hemsworth. Una cosa è urlare in modo convincente 'portami Thanos' quando stai effettivamente combattendo con un esercito gigante di cacciatori con un'ascia da fulmine in mano. È un altro quando devi giocare a finzione in un costume di Halloween da $ 10.000.

Avengers: Infinity War (2018): scegli la testa

Nel film finito, l'epico showdown di Thor con Thanos in Avengers: Infinity Warsembra una feroce lotta fino alla morte tra un dio norreno e un titano pazzo. Ahimè, durante le riprese Chris Hemsworth sembrava un istruttore di palestra con la barba che picchiava un papà di mezza età scontroso che indossava la cuffia. Thor avrebbe dovuto mirare alla testa, ma non avrebbe mai superato la telecamera davanti alla faccia di Josh Brolin. Puoi vedere che oltre al suo aggeggio di motion capture, Brolin indossava una versione dell'Infinity Gauntlet sul set. Per fortuna sapeva schioccare le dita, perché sarebbe stato imbarazzante. Nel frattempo, Hemsworth brandiva una specie di Stormbreaker, anche se uno che assomigliava più a un pezzo di schiuma, e non all'ascia da battaglia che aveva in precedenza. Se miri al re, è meglio non perderti. Soprattutto se la tua ascia non è in realtà un'ascia.

Avengers: Endgame (2019) - Professor Hulk

Dopo il pestaggio di Hulk per mano di Thanos Avengers: Infinity War, I fan della Marvel erano ai margini dei loro posti su ciò che il futuro avrebbe riservato per il gigante verde arrabbiato preferito da tutti. Nessuno avrebbe potuto immaginare che sarebbe stato il professor Hulk. Secondo Animation Boss, Framestore ha dato vita all'ibrido di Bruce Banner / Hulk. Il processo è iniziato prendendo le riprese di Mark Ruffalo e abbinandole all'animazione. Questa animazione è stata quindi utilizzata per 60 scatti, con filmati di testa cam usati come riferimento.

Secondo il supervisore all'animazione Max Solomon, 'Si trattava assolutamente di canalizzare Bruce Banner. Il suo viso è molto espressivo. Ogni sfumatura, ogni piccola contrazione e freccetta oculare, leggero arricciamento del labbro e tensione muscolare dovevano essere tradotti. ' La faccia del professor Hulk era particolarmente stimolante. Secondo il supervisore della VFX Stuart Penn, 'C'era molto lavoro da fare in quanto le loro forme del viso sono così diverse: Hulk è massiccio, la sua bocca proporzionalmente più grande, i suoi occhi sono infossati da orbite più profonde. Piccoli cambiamenti nella sua faccia hanno avuto un enorme effetto sulla performance. ' Sembra quasi complicato come mandare indietro una persona nel tempo. Per fortuna, gli animatori non hanno trasformato Mark Ruffalo in un bambino, come Bruce Banner ha fatto con Ant-Man.

Avengers: Endgame (2019) - L'ira di Thor

Se hai bisogno di qualcuno che vada in piena modalità di rabbia primordiale con nient'altro che un martello di schiuma e un'ascia, e un fantastico vestito da cosplay, chiami Chris Hemsworth. Anche senza gli effetti di fulmini e lo sfondo apocalittico aggiunti, Hemsworth non sembra ancora qualcuno con cui vorresti scherzare, anche se ti capita di essere un Titano Pazzo che conquista la galassia e che tende a distruggere tutta la vita come la conosciamo. Dopo le quattro Vendicatori e tre Thor film, oltre a un'infarinatura di cammei qua e là, Hemsworth era più che abituato a recitare finzione, come mostra questo scatto. Sapeva di poter contare sul VFX per farlo prendere vita. E Avengers: Endgame certamente aveva abbastanza la formazione. Secondo Animation Boss, gli studi VFX stanno lavorando Avengers: Endgame erano un vero 'chi è chi' tra cui ILM, Weta Digital, DNEG, Cinesite, Framestore, Digital Domain, Rise VFX, Lola VFX, Cantina Creative, Capital T, Technicolor VFX e Territory Studio.

Avengers: Endgame (2019) - Captain Marvel vs. Thanos

Dopo aver spazzato via metà della vita Avengers: Infinity War (e perdendo la testa nei primi 10 minuti di Avengers: Endgame), Thanos ritornaFine del giocoL'atto finale, ancora una volta in possesso di tutte le Pietre dell'Infinito e con la vittoria finale ancora una volta a portata di mano. Purtroppo, questa è la prima volta che il Titano Pazzo si è scagliato contro il Capitano Marvel. Solo usando le Pietre è in grado di respingerla, ma è abbastanza lungo da aprirsi all'attacco di Iron Man.

I fan stavano aspettando con impazienza il Capitano Marvel che affronta Thanos sin dalla scena post-credit Avengers: Infinity War quando Nick Fury la contattò sul suo cicalino spaziale intergalattico. Dopo aver visto di cosa era capace Capitano Marvelsapevamo che Mad Titan aveva incontrato la sua partita a Carol Danvers. Dare vita a questa lotta sul set sembra essere stato molto meno epico di quanto non fosse finito sul grande schermo. Ma hey, questa è la magia dei film per te. Ciò dimostra semplicemente quanto fosse massiccio Thanos, dato che lo stuntman doveva indossare un enorme pettorale di dimensioni King Kong per abbinare i pettorali di Thanos. Amico avrebbe ucciso in una competizione di Mr. Universo, ma solo se avessero permesso agli alieni malvagi di entrare.

Avengers Endgame (2019) - I am Iron Man

Fu allo stesso tempo uno dei momenti più strazianti e che inducono la pelle d'oca nel MCU quando Tony Stark ottenne la conoscenza delle Infinity Stones e 'strappò' Thanos dall'esistenza, sacrificando la sua vita nel processo. La frase 'I am Iron Man' è stata pronunciata per la prima volta 11 anni prima Uomo di ferro, il film che ha lanciato il più grande franchise della storia, e non poteva esserci una linea migliore per Tony Stark. Stranamente, quasi non è successo.

Secondo i registi i fratelli Russo, 'Tony non diceva nulla in quel momento. E stavamo nella sala di montaggio dicendo: 'Deve dire qualcosa. Questo è un personaggio che è vissuto e morto per battute. ' E non ci siamo riusciti, abbiamo provato un milione di diverse ultime righe. Thanos stava dicendo 'Sono inevitabile'. E il nostro editore Jeff Ford, che è stato con noi in tutti e quattro i film ed è un narratore straordinario, ha detto: 'Perché non ci limitiamo a dirlo e diciamo' Io sono Iron Man '. E noi diciamo 'Prendi le telecamere! Dobbiamo girare questo domani. '' La scena si è rivelata essere l'ultima filmata durante Fine del gioco le riprese, e il momento dietro le quinte è stato per fortuna catturato dall'assistente di Downey Jimmy Rich. Adoriamo questo 3000. In realtà, colpiscilo: lo adoriamo 5.000.