Perché il gatto del Capitano Marvel è molto più importante di quanto pensassimo

Di Sarah Szabo/11 marzo 2019 10:13 EDT

I Marvel Studios l'hanno fatto di nuovo, prendendo un personaggio dei fumetti relativamente oscuro e catapultandoli nel film in cima al botteghino, tutto mentre respinge una campagna di cinico bombardamento di recensioni. Questa volta, l'eroina in questione è Carol Danvers, a.k.a. Captain Marvel, l'amnesico pilota di caccia alimentato da Tesseract che è passato dall'agente della US Air Force al guerriero tendone dello spaziofaringKree Starforce.

Ma nonostante quanto sia potente Carol quando toglie i limitatori, per così dire, è tutt'altro che il personaggio più temibile nella sua apparizione cinematografica di debutto. No, per la maggior parte delle persone, quell'onore sarebbe probabilmente andato allo spaventoso alieno alieno, noto anche come il gatto (o almeno la creatura dall'aspetto di gatto) di nome Oca. Nonostante appaia in tutto il mondo per sfoggiare l'aspetto innocente di un piccolo gattino carino, questa creatura spietata è una delle entità più potenti del film e potenzialmente l'intero MCU. Non ci credi? Chiedi a Nick Fury. Ecco tutto ciò che devi sapere sul 'gatto' inCapitano Marvel.



Notorietà intergalattica

Nei fumetti, l'idea che Carol abbia un gattino domestico fedele precede l'occasione in cui prende ufficialmente il mantello del Capitano Marvel, con il gatto che fa la sua prima apparizione nel 2006Signora Marvel di taglia gigante#uno. Ma proprio come nel film, in cui ci vuole fino al terzo atto per far cadere l'altra scarpa aliena, il gatto ha trascorso anni nei fumetti essere visto come ... solo un gatto. Ha raggiunto il suo pieno, temibile potenziale durante la corsa spaziale 2014Capitano Marvel, scritto da Kelly Sue DeConnick.

Nei fumetti, Carol incontra per la prima volta il suo gatto in una immaginata dimensione alternativa evocata da Scarlet Witch durante la trama di 'House of M', ma è abbastanza fortunata da vedere la creatura rientrare nella sua realtà con lei quando quell'illusione arriva a un fine. Nel film, tuttavia, il gatto viene presentato come un compagno di Mar-Vell di Annette Bening, un altro alieno mascherato che si nasconde sulla Terra.

Un primo vendicatore

Sebbene il gatto del Capitano Marvel sia apparso solo in un film finora, è già responsabile di una delle azioni più consequenziali nell'intero universo cinematografico Marvel: grattare l'occhio di Nick Fury.



Da quando è stato introdotto nella coda post-crediti a sorpresa del 2008Uomo di ferro,Nick Fury di Samuel L. Jackson ha sfoggiato una benda sull'occhio sinistro, il che implica un retroscena piuttosto tosto. Per anni, la natura della lesione agli occhi di Fury è stata presa in giro, con l'ex S.H.I.E.L.D. direttore dicendo inCaptain America: The Winter Soldierche ha perso l'occhio l'ultima volta che si è fidato di qualcuno. Cosa sarebbe potuto succedere? A quale tipo di tradimento disgustoso si sarebbe potuto riferire per tutto questo tempo?

Ora, oltre 10 anni dopo essere stato introdotto nel film, conosciamo finalmente le origini della lesione caratteristica di Nick Fury - le moltitudini lo fecero. Mentre 'Ho perso l'occhio di un alieno' è una storia piuttosto interessante da raccontare sulle bevande, perde un po 'di quel fattore interessante quando l'alieno in questione sembra un tipico coinquilino, quindi Fury ha lasciato che le voci prendessero piede e si abbracciassero il mito intorno al suo occhio perduto da allora.

Una reputazione terribile

NelCapitano Marvel Nel film, il gatto del Capitano Marvel è ancorato a Taler lo Skrull, che reagisce alla presenza della creatura con quella che si rivela essere una paura ben giustificata. Ma nei fumetti, la vera identità del gatto è stata notata per la prima volta da un altro personaggio ingannevolmente carino - Rocket Raccoon, diGuardiani della Galassia fama.



patrimonio netto di american pickers

Quando Rocket incontra per la prima volta il gatto di Carol, inizia immediatamente a cercare di ingaggiarlo in combattimento, sperando di ucciderlo prima che abbia la possibilità di ucciderlo. Nonostante le proteste di Carol - crede ancora che sia solo un normale gatto - Rocket è entusiasta dei poteri terrificanti del mostro, inclusa una bocca carnivora piena di tentacoli infernali. (Anche se non è mostrato nel film, i flerkens sono anche in grado di viaggiare e di teletrasportarsi interdimensionali, dando loro un vantaggio, per alcuni aspetti, alle abilità dei potenti Vendicatori.)

Carol trascorre un po 'di tempo a difendere l'onore (e la vita) del suo gatto da Rocket e dal suo arsenale di armi, nonostante le sue proteste. Anche se all'inizio sembra paranoico sulla vera natura della creatura, alla fine si è dimostrato giusto quando il flerken depone silenziosamente dozzine di uova, identificando Carol con la natura stranamente aliena del suo amico fuzzy.

Protettore della tesseratta

21 film in questo folle giro sulle montagne russe chiamato Marvel Cinematic Universe, non riusciamo ancora a scappare dalle misteriose, luccicanti ed esplosive Infinity Stones.Capitano Marvel usa la sua ambientazione anni '90 e la sua natura come prequel come scusa per un ritorno al passato nell'universo, centrando l'azione (e lo skillset di Carol, sorprendentemente) sul Tesseract di MCU Phase One, ak.a. il magico cubo blu che ospita la Pietra spaziale blu.

Nel film, questo cubo conseguente ha trascorso il tempo apparentemente protetto dal ventre del flerken, seduto non digerito nel suo stomaco terrificante fino a quando non è stata fatta la scelta di vomitarlo su una scrivania a S.H.I.E.L.D. quartier generale in un momento successivo non divulgato, come mostrato duranteCapitano MarvelLa scena dei titoli di coda della seconda parte.

Come chiariscono i fumetti, la pancia del flerken non è solo insolitamente elastica, ma in realtà ha una sua dimensione tascabile, in grado di contenere una moltitudine sconosciuta di materia, organica o meno. Non c'è da meravigliarsi che le persone siano così spaventate dalla cosa - non solo ingoia le persone intere. Li rimuove completamente dalla loro stessa realtà, mandandoli in mondi sconosciuti.

Riferimenti ai personaggi

Nonostante si trovi in ​​un universo in cui è stato stabilito con fermezza che gli animali (e le piante!) Possono parlare, il contatto interioreCaptain Marvelgeneralmente tiene le labbra chiuse, aprendo la bocca solo per divorare esilarante il valore di soldati Kree di interi corridoi, tra le altre atrocità indicibili. Di conseguenza, non ce ne sono molticarattere a questo personaggio, almeno non che possiamo vedere. Cosa vuole il flerken? Cosa potrebbe lenire questa anima selvaggia?

Sia nei fumetti che nei film, il flerken è generalmente usato come uno scherzo a se stesso, creato per quello che sembra l'unico scopo di impostare la linea punny 'Nessuno ruba il mio gatto multiplo.' Serve anche come veicolo per i riferimenti alla cultura pop carina. Nella serie di fumetti in cui viene introdotto il suo retroscena come un temibile alieno, il gatto è noto come Chewie, dopo il notoGuerre stellaricarattere. Questo ha senso, considerando che la storia si svolge mentre Carol è nello spazio. Il film aumenta questo, collegando il gatto alla base dell'aeronautica su cui lavorano entrambi Carol e Mar-Vell e dandogli il nome di Oca in riferimento al classico film di combattimento aereo degli anni '80Top Gun -sicuramente un film preferito per il film Carol, che è un pilota asso.