Perché Fringilla di The Witcher sembra così familiare

Netflix Di Natasha Lavender/16 gennaio 2020 16:11 EDT

Da apprendista maga a padrona di magia nera, Fringilla Vigo era un'antagonista ipnotizzante su La serie fantasy di successo di Netflix The Witcher. L'attrice Mimi Ndiweni ha fatto un lavoro che rubava la scena nei panni della studentessa affamata di potere una volta trasformata in tosta a tempo pieno - e lo spettacolo in streaming potrebbe non essere la prima volta che la vedi accendere i riflettori da personaggi più ricchi.

Netflix ha annunciato il casting di Ndiweni come Fringilla nell'ottobre 2019, a una discussione su Twitter che ha rivelato chi avrebbe interpretato la maggior parte dei ruoli principali della serie. The Witcher è stato presentato in anteprima sullo streamer due mesi dopo, il 20 dicembre, la stessa data in cui è uscito un altro dei più grandi progetti di Ndiweni. Ma ottenere un piccolo ruolo in uno dei franchise più popolari di tutti i tempi e risplendere in un piccolo schermo di una proprietà amata sono due momenti memorabili della carriera, l'attrice britannico-zimbabwea aveva già lavorato duramente nella sua nativa Gran Bretagna prima di fare un tuffo nel 2019. Ecco dove potresti aver visto Mimi Ndiweni da prima.



I ruoli di The Rise of Skywalker e Doctor Who di Mimi Ndiweni

BBC

Il 2019 è stato un anno enorme per Ndiweni, poiché non solo ha preso la sua svolta accattivante come FringillaThe Witcher, ma è anche apparsa nel film atteso (e alla fine altamente divisivo) della saga di Skywalker di Disney e LucasfilmThe Rise of Skywalker. Il ruolo di Ndiweni nel film la tiene per lo più in secondo piano, mentre interpreta uno dei tanti combattenti della Resistenza, ma l'attrice sembra aver comunque apprezzato la sua esperienza. Ha scritto su Instagram che gli spettatori con gli occhi da aquila saranno in grado di avviarla 'correndo intorno alla galassia in un abito arancione brillante' e ringraziando il regista J.J. Abrams e il direttore del casting Nina Gold 'per aver realizzato un film Guerre stellari impostare il mio parco giochi per un po '.

Allontanandosi da Guerre stellari ma restando nel regno di super famosi franchise di fantascienza, Ndiweni ha completato un importante rito di passaggio per tutti gli attori britannici. È apparsa in un episodio del 2017 di Dottor chi nei panni di Abby, uno dei quattro impiegati di Ganimede per sopravvivere alla chiusura del quinto episodio della stagione 10, 'Oxygen', di fronte Dodicesimo dottore di Peter Capaldi. Nel caso in cui stai mantenendo il punteggio, questo rendeThe Witcheril suo terzo successo di geekery-diventato-mainstream.

Mimi Ndiweni ha viaggiato indietro nel tempo prima

ITV / PBS

Ndiweni ha già avuto esperienze con mantelli e armature a dondolo nel dramma storico. Oltre al suo lavoro sullo schermo, ha realizzato un curriculum impressionante sul palco, incluso guadagnare un posto nel Royal Shakespeare Company. Nel 2017, Call Meha vinto la critica recitare in vantaggioThe Convert, un dramma ambientato nella Rhodesia coloniale del 1896 e scritto da Danai Gurira (sì, Pantera neraOkoye ha molti talenti). Ha anche guadagnato recensioni brillanti come Cordelia negli anni 2018Re Lear,un'interpretazione del famoso lavoro che ha rafforzato il personaggio, l'ha mandata in battaglia e ha giocato Ophelia in una versione di Frazione ambientato in Ghana.



Il primo grande ruolo televisivo di Ndiweni ha comportato anche un salto nella storia, questa volta negli anni '20. Nel 2015, Ndiweni si è unito alla quarta stagione di Signor Selfridge, un film drammatico della BBC sulla storia immaginaria del famoso grande magazzino londinese. Il suo personaggio Matilda 'Tilly' Brockless è stato il primo impiegato nero del negozio, il che significava affrontare il bullismo razzista.

Sfortunatamente, la stessa Ndiweni ha anche affrontato il contraccolpo di alcune persone che in disaccordo con il suo casting The Witcher.Mentre apparentemente erano felici di credere nell'esistenza di maghe e mostri, l'idea di Fringilla - che è bianca in il Witcherlibri e videogiochi - recitare nei panni di un'attrice nera si è rivelato troppo per l'immaginazione di alcune persone. Fortunatamente, il successo dello show e la forte performance di Ndiweni su di esso significa che non vediamo l'ora di vederla diventare ancora più potente in futuro.