Perché l'Hulk è in Thor: Ragnarok

Di Elle Collins/13 ottobre 2017 11:02 EDT/Aggiornato: 16 ottobre 2017 11:24 EDT

I singoli film dell'universo cinematografico Marvel sono iniziati in modo relativamente semplice: Uomo di ferro riguardava Tony Stark. L'incredibile Hulk parlava di Bruce Banner. Captain America: The First Avenger riguardava Steve Rogers. Iron Man II portato la vedova nera, e ovviamente il primo Thor avuto un cameo daOcchio di Falco. Dopo I Vendicatori, tuttavia, tutte le scommesse erano fuori. La Black Widow era quasi uguale alla costar Captain America: The Winter Soldier, che ha anche introdotto il Falcon oltre al personaggio del titolo. Quando siamo arrivati Capitan America guerra civile, il cast aveva così tanti supereroi, era praticamente un altro Vendicatori film. Tutti quelli che appaiono nei film degli altri sono diventati la norma per la MCU.

Quindi, quando è arrivato il momento di girare un terzo film di Thor, si è presentata l'ovvia domanda: chi altri dei Vendicatori sarebbe apparso? Come l'ha messo Kevin Feige un'intervista con Screen Rant, 'Quando stavamo pensando a quali altri giocatori della Marvel portassero nella storia di Thor, che era importante per noi, era importante per Chris (Hemsworth), aveva guardato e visto Captain America ottenere Black Widow e Iron Man, e tutti questi altri giocatori e dice 'Amico, chi verrà nei miei film?'



egli uomo

Come ora sappiamo, la risposta perThor: Ragnarok incluso un aiuto colmo di Hulk. Ecco perché la Marvel si è rivolta al gigante verde non così allegro, e cosa potrebbe significare per il futuro dell'MCU.

Thor aveva già un grande cast di supporto

Naturalmente, uno degli ostacoli per attirare più Vendicatori Thor: Ragnarok era quanti personaggi i film di Thor dovevano già destreggiarsi. Mentre alla fine della giornata Iron Man ha Pepper Potts e Happy Hogan, Thor occupa un intero mondo di giocatori di supporto - due mondi, in effetti. Oltre a suo padre Odin (Anthony Hopkins) e al fratello adottivo Loki (Tom Hiddleston), il regno di Asgard contiene anche la feroce combattente Sif e la Warriors Three: Hogun (Tadanobu Asano), Fandrall (Josh Dallas nel primo film, Zachary Levi nel secondo) e Volstagg (Ray Stevenson). Inoltre c'è il guardiano di Asgard, Heimdall (Idris Elba). E ovviamente Thor ha anche amici sulla Terra: il suo interesse amoroso Jane Foster (Natalie Portman) e i suoi collaboratori Darcy Lewis (Kat Dennings) ed Erik Selvig (Stellan Skarsgård).

E c'erano ancora più personaggi dei fumetti ancora da presentare. Come Spiegò Feige, 'Volevamo vedere Valkyrie in questo film. Volevamo presentare Hela in questo film, e c'è Balder e c'è Beta Ray Bill e ci sono ancora persone che non abbiamo ancora fatto perché ha un cast di personaggi così grandioso '.



Non ci sarebbe spazio per tutti

Alla fine alcuni personaggi hanno dovuto essere esclusi, a partire dal trio Earthbound di Jane, Darcy ed Erik. Dato che questo film si svolge in gran parte su Asgard e sul lontano pianeta Sakaar, piuttosto che su Asgard e sulla Terra, sarebbe difficile adattarli comunque. Sif e almeno alcuni dei Warriors Three dovrebbero apparire, ma dai trailer sembra che non abbiano ruoli importanti. Heimdall è più importante nel trailer e, naturalmente, il preferito dai fan Loki non andava da nessuna parte. Anche Odino non sembra essere molto vicino, ma considerando che Asgard è conquistato da Hela (Cate Blanchett), ciò che gli accade è probabilmente un punto della trama.

In breve, il grande cast di supporto di Thor ha dovuto essere potato un po ', e non solo per fare spazio a Valkyrie e Hela. Perché c'è un altro Vendicatore che si unisce allo spettacolo, e occupa molto spazio.

Thor e Hulk formano un grande duo

'Continuavamo a pensare a quanto sarebbe divertente se prendessimo i nostri due personaggi più eroici e potenti, Thor e Hulk. Mettili l'uno contro l'altro e gioca anche l'umorismo e il pesce fuori dall'umorismo tra Thor e Banner ', ha spiegato Feige. Può sembrare strano che li abbia definiti 'i più eroici', dal momento che personaggi come Captain America e persino Spider-Man sembrano averli battuti entrambi quando si tratta del tipo di nobiltà e purezza di scopo che di solito definiamo eroismo. Dopotutto, Thor è notoriamente arrogante e Hulk è una creatura costruita con rabbia che consuma tutto.



Ha senso, tuttavia, se si guardano le cose in modo più mitologico. Thor è letteralmente un eroe mitologico, ovviamente. E mentre Hulk ha un'origine fantascientifica, c'è ancora una semplicità in lui che fa venire in mente figure del mito. Hulk è l'Enkidu di Gilgamesh di Thor, l'uomo-mostro incivile che combatte l'eroe prima di diventare il suo più stretto alleato contro il vero male. E anche se tecnicamente potrebbero non essere i più potenti - Doctor Strange può svelare il tempo stesso, dopo tutto - sono certamente gli eroi Marvel fisicamente più forti, il che li rende adatti a un'avventura insieme.

brandi storage wars

E, naturalmente, Feige sottolinea anche il potenziale dell'umorismo. Il momento in cui Hulk bussa all'improvviso Thor fuori dallo schermo con un pugno ha suscitato una delle più grandi risate I Vendicatori.

Hulk ha il suo arco del personaggio

Una delle sfide dell'MCU è trovare spazio per raccontare la storia di Hulk. Non è apparso nel suo film solista dal 2008 L'incredibile Hulk, quando l'universo cinematografico condiviso era un concetto teorico e Bruce Banner era interpretato da Edward Norton. La versione del personaggio di Mark Ruffalo, introdotta in I Vendicatori si è rivelato molto più popolare, ma il problema è che Universal Pictures, la società che ha contribuito a rendereL'incredibile Hulk prima che la Marvel avesse il proprio studio allestito, possiede ancora i diritti di distribuzione a qualsiasi film di Hulk.

rhea seehorn marito

Quindi la Marvel deve trovare il modo di sviluppare il personaggio di Hulk e raccontare la storia di Banner e del suo sé più arrabbiato che raggiungono una sorta di equilibrio, attraverso i film di altri personaggi. E quando non c'è spazio per raccontare quella storia in un particolare film, potrebbe essere meglio lasciare completamente fuori Hulk.

Entrambi gli eroi erano assenti nella guerra civile

Né Hulk né Thor apparvero Capitan America guerra civilee non è un incidente. Entrambi gli eroi sono così inarrestabili e così disinteressati alle complessità della diplomazia e della burocrazia che erano centrali nel conflitto in quel film, che avrebbero gettato quel conflitto senza equilibrio. Thor senza dubbio si sarebbe schierato con Captain America, che stava combattendo per lealtà nei confronti del suo più vecchio amico e contro la necessità di una supervisione del governo. E se il vero God of Thunder fosse stato in quel combattimento aeroportuale, chi sarebbe stato in grado di opporsi a lui? A meno che, naturalmente, Iron Man non avesse usato una soluzione tecnologica per controllare Hulk, ma ciò avrebbe fatto sembrare Tony Stark ancora più idiota. Perché se non avessi frenato Hulk in qualche modo, non gli sarebbe importato di quali eroi stesse prendendo a pugni una volta che avesse iniziato a dare dei pugni agli eroi.

Thor e Hulk mancavano entrambi nella versione a fumetti di Guerra civile anche. Thor era in letargo in quel momento, dopo che Ragnarok distrusse Asgard, come rivelato in Vendicatori disassemblati: Thor. E Hulk non era nemmeno sulla Terra, ma ne parlò ancora per un momento.

Lo stato di Hulk è incerto dopo Avengers: Age of Ultron

Sapendo che Hulk non dovrebbe essere presente Guerra civile, la squadra dietro I Vendicatori: l'era di Ultron gli diede un finale ambiguo in quel film. Sconvolto per la distruzione causata dal suo alter ego, Banner vola nell'ignoto in un Quinjet dei Vendicatori, sperando di trovare l'isolamento. Nessuno sapeva dove fosse diretto, forse nemmeno Banner stesso, ma i fan dei fumetti notarono che assomigliava molto a quello che era successoIncredibile Hulk # 88-91.

In quella storia, Hulk perde il controllo a causa di una bomba gamma e provoca il caos a Las Vegas. Gli Illuminati — una squadra di manipolatori composta da Iron Man, Professor X, Black Bolt, Namor, Mr. Fantastic e Dr. Strange — decidono che Hulk è troppo pericoloso per rimanere sulla Terra, quindi lo inducono a salire a bordo di una nave automatizzata e farlo esplodere nello spazio. Il loro obiettivo è mandarlo su un pianeta sereno dove può vivere in pace, ma la nave viene risucchiata in un wormhole e finisce in un posto che è praticamente l'opposto di quello.

Planet Hulk

Planet Hulk, una trama estremamente popolare che è iniziata inIncredibile Hulk 92, trova il personaggio sul pianeta di Sakaar, un mondo straordinariamente violento e opprimente in cui viene preso in schiavitù e diventa un gladiatore, e alla fine un rivoluzionario. diversamente daThor: Ragnarok, il Gran Maestro (Jeff Goldblum) non è al comando qui, solo il malvagio Re Rosso, che permette a Hulk di diventare un combattente popolare nell'arena e poi se ne rammarica quando il golia verde guida una ribellione contro di lui. Lungo la strada, gli Hulk si uniscono ad altri ex schiavi di Sakaar, incluso l'uomo di pietra noto come Korg, che sarà interpretato dal regista Taika Waititi inThor: Ragnarok. Hulk incontra anche un altro famoso eroe Marvel in quella fossa di combattimento, ma non era quello che ti aspetteresti.

Thor sta sostituendo un altro amico di Hulk

In Planet Hulk, l ''amico dal lavoro' con il quale Hulk si riunisce nell'arena non è altro che il Silver Surfer, che è stato anche dotato di un'armatura da gladiatore e brandisce la sua tavola da surf come scudo. Ovviamente, anche se i diritti cinematografici su Hulk consentissero un adattamento diretto della storia, i diritti cinematografici sui Fantastici Quattro (il franchise in cui Surfer è un personaggio secondario) sarebbero comunque un problema - sono di proprietà di Volpe. In effetti, quando Planet Hulk divenne un film animato diretto al video nel 2010, la parte del surfista è stata interpretata da Beta Ray Bill. Bill, a sua volta, è un personaggio secondario di Thor, un eroico alieno che condivide i poteri del dio del tuono. È anche uno dei nomi citati da Kevin Feige come qualcuno dei fumetti di Thor che sarebbe divertente includere in un film.

Ma nel frattempo, questo è il meccanismo perfetto per mescolare le storie dei due eroi. Innanzitutto, sostituisci Silver Surfer non con Beta Ray Bill, ma con Thor stesso. Quindi, racconta la storia dal punto di vista di Thor, quindi non sa che Hulk è diventato il più grande gladiatore di Sakaar fino a quando non lo incontra nella fossa. Ovviamente da lì, la storia partirà Planet Hulk includere un ritorno ad Asgard e una squadra con Valkyrie, invece di una saga di rivoluzione su Sakaar (sebbene ciò possa accadere lungo la strada). La sostituzione del Re Rosso con il Gran Maestro lega anche il film alla più grande saga cosmica dell'MCU, dal momento che è un Elder of the Universe come quelli che sono apparsi nel Guardiani della Galassia film.

preda al gioco

Anche Hulk ha una storia con Valkyrie

Per i fan dei classici Marvel Comics, è anche emozionante vedere Hulk e Valkyrie insieme, perché sono stati amici e compagni di squadra per molti anni in I difensori. Può sembrare strano da allora I difensori è il nome del team Marvel a livello stradale che appare su Netflix, ma i Defenders originali includevano Hulk, Valkyrie, Silver Surfer, Namor e Doctor Strange. Lo è anche strano a causa di apparire in Thor: Ragnarok, anche se non sappiamo ancora quanto sarà grande il suo ruolo. Tuttavia, senza mancanza di rispetto per Daredevil e compagnia, i Revengers di Thor: Ragnarok potrebbe essere il più vicino che i fan dei classici fumetti di Defenders arrivano a vedere la loro squadra preferita sullo schermo.

Tutto riconduce a Infinity War

Da allora è stato chiaro Vendicatori è emerso nel 2012 che l'Universo cinematografico Marvel è in qualche modo una grande saga, che porta alla battaglia climatica con Thanos in Avengers: Infinity Ware ci sono stati molti suggerimenti che Thor: Ragnarok è una parte fondamentale di quella configurazione. La distruzione di Asgard in Ragnarok può svolgere un ruolo diretto, come suggerisce il produttore Brad Winderbaum, che ha discusso del ruolo di Asgard come forza protettiva nel cosmo. 'L'intero mondo cosmico dell'MCU andava bene,' spiegò ComicBook.com, 'Avevi Thanos e avevi Chitauri e hai ogni tipo di minaccia proveniente dall'alto. Ma hai anche Asgard, e hai anche queste forze protettive là fuori. ' Sembra che i potenti eroi di Asgard fuori dal tavolo giochino un ruolo nella decisione di Thanos di attaccare. Ci sono anche voci secondo cui Thor rimane perso nello spazio alla fine di Ragnarok
, dove i Guardiani della Galassia lo trovano all'inizio di Avengers: Infinity War.

Ma qualunque altra cosa accada per creare quel film, la riunione di Hulk e Thor in questo aiuta a costruire un Vendicatore più grande in grado di combattere l'onnipotente Thanos. Ristabilisce anche il potenziale di Hulk come giocatore di squadra dopo il caos di Age of Ultron. E se lui e Thor riportano Valkyrie e forse un Loki redento, ciò li pone in una posizione ancora migliore per la guerra che verrà.