Perché Michael C. Hall non è mai stato lo stesso dopo Dexter

Di Tyler Pisapia/25 ottobre 2019 17:57 EDT/Aggiornato: 5 novembre 2019 17:04 EDT

Finché c'è stata la televisione, ci sono stati spettatori ossessionati dagli assassini e dagli antieroi. E forse nessun personaggio incapsula meglio l'eroe per eccellenza che è difficile amare meglio di Dexter Morgan.

Un membro del dipartimento di polizia della metropolitana di Miami di giorno, un serial killer ossessionato dal codice e altamente efficiente di notte, Dexter ha fornito al pubblico televisivo qualcosa che non avevano mai visto prima. Certo, c'erano stati i cattivi in ​​TV, anche quelli adorabili, ma Dexter ha rotto gli schemi rifiutandosi di adattarsi a qualsiasi archetipo tradizionale. Per raggiungere questo obiettivo, il ruolo ha richiesto un attore di livello mondiale.



Quando lo spettacolo è stato presentato per la prima volta nel 2006, l'attore Michael C. Hall era in qualche modo fresco di un ruolo in un'altra serie che definisce il genere, Sei piedi sotto. Tuttavia, ha accettato di portare gli spettatori in un gioco viscerale attraverso la mente di un uomo che ha bisogno di uccidere. Armato di un monologo interiore brutalmente onesto e di una serie di abilità che nessun essere umano razionale dovrebbe dedicare il proprio tempo a sfruttare, Dexter ha richiesto all'attore non solo di recarsi in quel luogo oscuro, ma anche di tornare da esso, che è più difficile di quanto sembri.

Sebbene lo spettacolo abbia avuto il suo arco finale nel 2013 dopo otto stagioni, gli effetti della interpretazione di Dexter Morgan rimangono con Hall in una miriade di modi. Per dare ai fan un'idea di ciò che serve per creare un ruolo complesso come un serial killer, di seguito è riportato un riassunto di come Michael C. Hall non è mai stato lo stesso dopo aver interpretato Dexter.

Michael C. Hall ha dovuto imparare di nuovo ad agire

Prima dell'atterraggio destro, Michael C. Hall era un attore ben addestrato. Dopo essersi laureato in un college di arti liberali in Indiana, ha studiato alla prestigiosa Tisch School of the Arts della New York University. Ha avuto il suo inizio professionale nel mondo del teatro spietato con le rappresentazioni ancora più spietate di Shakespeare. In breve, stava portando molta educazione ed esperienza come attore al ruolo di Dexter. Sfortunatamente, quando uno trascorre la sua vita imparando a provare emozioni diverse, può essere un vero peccato per il loro ruolo più prolifico essere un uomo che non può mostrarle.



'Un attore - io - che è preoccupato di coltivare un senso di autenticità ... recitando la parte di qualcuno che afferma di essere privo della capacità di autenticità, emotivamente o meno, che pretende sempre. In un certo senso, è stato liberatorio lasciar andare quella preoccupazione ' disse a NPR. '' Ti sembra giusto? Ti sembra autentico? Sto dicendo la verità qui? Interpretare qualcuno che, per quanto lo riguardava, simulava sempre il suo comportamento. Dexter era una specie di attore. '

All'inizio Hall trovò un'interessante sfida di recitazione, ma una volta che Dexter Morgan era dietro di lui, si rese conto di aver trascorso gli ultimi sette anni a eliminare tutto il mirroring emotivo che aveva imparato per recitare la parte come il campione che è. Inutile dire che ci è voluto del tempo per ritrovare le sue abilità una volta che era libero di interpretare personaggi con emozioni.

Doveva lavorare per smettere di avere pensieri oscuri

Interpretare un serial killer è una proposta complicata e, di conseguenza, non esiste una road map per entrare nella mente di un assassino che non porta direttamente alle manette. Ma ciò non ha impedito a Michael C. Hall di seguire quella linea legale quando lui seguì estranei in giro per Manhattan solo per vedere cosa ci voleva prima di sparare al pilota.



Hall non ha avuto problemi a entrare nel personaggio, soprattutto nelle prime fasi in cui Dexter aveva una certa leggerezza. Quando il personaggio viene presentato per la prima volta, la sua vita è davvero fantastica. È solo nel tempo che il pubblico vede l'impatto negativo dell'omicidio sulle relazioni del personaggio. Di conseguenza, l'attore ben addestrato ha affermato che era facile raggiungere i luoghi bui richiesti grazie al ritmo graduale dello spettacolo. Tuttavia, tornare indietro è stata una lotta.

'Penso che se passi così tanto tempo a preoccuparti di ciò che stavi simulando, una parte di te ne risente e una parte di te sta registrando l'esperienza simulata in un modo che va oltre la semplice lanugine, sai?' disse The Hollywood Reporter nel 2018. 'Una parte di te lo sta assorbendo e marinando in esso. Ci vuole un po 'di tempo per farlo uscire dal tuo sistema e per disimparare qualsiasi comportamento riflessivo sempre più radicato risultante dal fare qualcosa per così tanto tempo. ' In altre parole, sembra che Michael C. Hall stesse sperimentando quello che Will Graham del Hannibal programma televisivo stava attraversando. Guarda nell'abisso per troppo tempo, e guarda subito indietro, e tutto quel jazz orribile. Fortunatamente, Hall fu finalmente in grado di passare da Dexter, raccontando THR, 'Adesso so sicuramente che mi sento molto più lontano dal personaggio di quanto non fossi stato due mesi dopo la fine dello show.'

Aveva paura di prendere un altro progetto televisivo dopo Dexter

Dopo destro incartato, Michael C. Hall stava avendo difficoltà a capire in quale direzione avrebbe voluto intraprendere la sua carriera. Dopo aver vinto un Golden Globe ed essere stato nominato per diversi Emmy da parte sua come analista preferito di schizzi di sangue, è probabile che non mancasse offre l'arrivo di Hall. Tuttavia, dopo aver fatto la stessa cosa e interpretato lo stesso ruolo nella stessa città per la parte migliore di un decennio, ha dovuto chiedersi che tipo di attore voleva essere da lì in poi.

Si rese presto conto di non voler realizzare alcun progetto che potesse occupare la sua vita per diversi anni, che continua a considerare quando sceglie le parti oggi. Nel 2018, ha accettato il suo primo ruolo in TV in Netflix Sicuro. Parlando a The Hollywood Reporter, l'attore ha accreditato la sceneggiatura convincendolo a tornare sul piccolo schermo. Tuttavia, un vero fattore decisivo è stato il fatto Sicuro è stato concepito come una serie limitata.

'Ero interessato al fatto che ci fosse una fine definitiva in vista. Avremmo fatto otto episodi, e sarebbe stato così ', ha detto al punto vendita. 'Quindi non era un impegno a tempo indeterminato per un altro programma televisivo in quel modo. Ma alla fine, si trattava solo della qualità della sceneggiatura. ' Ripensandoci, è quasi come se non si fosse reso conto che avrebbe trascorso sette anni della sua vita nella mente di un serial killer quando ha firmato per destro.

Doveva ritrovare le sue radici

Noam Galai / Getty Images

Dopo destro era finito, Michael C. Hall decise di buttarsi di nuovo su un terreno familiare: il palcoscenico. Dopotutto, aveva bisogno di disimparare le abitudini mentali e il peculiare stile di recitazione che aveva acquisito durante il suo periodo su Dexter, e per un po 'aveva paura di inciampare in un'altra TV di lunga data. Quindi quale posto migliore per ridefinire se stesso del mondo di Broadway?

All'inizio della sua carriera, l'attore ha iniziato facendo Shakespeare, ma è passato rapidamente a ruoli acclamati come Billy Flynn Chicago e la fiammeggiante Emcee in Cabaret. E dopo destro finito, è tornato alle sue radici nella produzione di Broadway di I realistici Jones, ma è stato solo un riscaldamento per la sua corsa come personaggio del titolo in Hedwig e Angry Inch, dove ha sostituito Andrew Rannells, che ha sostituito Neil Patrick Harris, e questi sono entrambi nomi strani da dire in congiunzione con il ragazzo che ha interpretato un serial killer psicopatico negli ultimi dieci anni.

Sicuramente una manciata di film indipendenti ha aiutato, ma è stato il lavoro teatrale di Hall che lo ha davvero aiutato a mettere Dexter Morgan nella sua retrovisione. Ha anche continuato a recitare la parte di un nuovo personaggio cerebrale nella hit creata da David Bowie Lazzaro. Oggi Hall è un punto fermo nella comunità teatrale, in cui ha dovuto lavorare sodo per non passare la vita frequentando chiamate per uomini che uccidono.

È diventato disperato per interpretare un ragazzo normale

Dimitrios Kambouris / Getty Images

Dopo Dexter, Hall ripeteva che avrebbe apprezzato l'opportunità di interpretare qualcuno che non era intriso del sangue di altre persone. Quindi ha trascorso la maggior parte del tempo dopo lo spettacolo cercando di evitare di essere interpretato in ruoli di assassini o come persona pazza. Tuttavia, non è stato completamente in grado di evitare la tipografia del cupo spettro della morte.

data di uscita del film joker 2019

Ad esempio, è apparso nel film del 2013 Uccidi i tuoi cari. Questa volta non era un assassino, ma la famigerata vittima di uno. Sebbene sia diverso, è ancora un ruolo che lo mette di pari passo con la morte e l'oscurità. L'anno seguente, ha assunto un altro ruolo pieno di oscurità e violenza nel film Freddo a luglio. Nel 2016, è riuscito a trovare il suo ruolo di 'ragazzo normale' nel film Christine. Sfortunatamente, il film stesso parla di una delle morti più infame e orribili in diretta TV della storia americana.

L'elenco potrebbe continuare, ma in qualunque modo lo si divida (gioco di parole previsto), Hall ha trascorso il suo post-destro anni visti agli occhi dei suoi coetanei di Hollywood come il ragazzo ideale per il vuoto sociopatico. Anche una recente serie della serie comica Documentary Now l'ho visto interpretare Dempsey 'Dead Eyes' di Billy May, un lanciatore professionista il cui sguardo da mille yard ti fa domandare cosa stia succedendo dietro quegli occhi molto morti.

La relazione di Michael C. Hall con il fandom è complicata

Anche se riconosce l'impatto che destro sì, Hall non può vantarsi esattamente della serie in quanto l'amore per le persone va di pari passo con il loro odio per il finale.

Per coloro che hanno bisogno di un riassunto (AVVISO SPOILER), dopo che un altro assassino rende la sorella di Dexter, Deb, morta nel cervello, Dexter lo uccide e permette a suo figlio e la sua ragazza di fuggire dal paese senza di lui. Mentre un uragano si abbatte su Miami, Dexter usa la confusione per rubare il corpo di sua sorella e seppellirlo in mare come il resto delle sue vittime. Guida la sua barca nell'uragano in un apparente tentativo di suicidio, solo per rivelare che ha simulato la sua morte e vive in esilio come un boscaiolo ... per qualche ragione.

Nonostante diverse stagioni d'oro, il finale ha lasciato un cattivo gusto anche nella bocca del fan più ardente. Di conseguenza, Hall non poteva nemmeno discutere del ruolo che stava cercando disperatamente di scappare con affetto. 'Penso che lo spettacolo abbia perso una certa coppia', ha finalmente confessato nel 2017. 'Solo intrinsecamente per quanto tempo lo abbiamo fatto, a causa della capitale narrativa che avevamo trascorso, perché i nostri scrittori potrebbero essere stati gasati. ... Volevano che morisse o qualcosa del genere, ma penso che il fatto che sia in un certo senso esiliato in una prigione da lui stesso creata, per i miei soldi, è abbastanza appropriato. '

Sposarsi con il suo co-protagonista Dexter

Kevin Winter / Getty Images

Per un serial killer, Dexter Morgan aveva un numero scioccante di compagni stalwart, ma niente di più di sua sorella adottiva, Debra Morgan, interpretata dall'attrice Jennifer Carpenter. Poiché ha trascorso la maggior parte della serie ignara della sua doppia vita, coloro che si sono sintonizzati sullo spettacolo per lo più li hanno visti interagire come un fratello e una sorella amorevoli. Ecco perché così tanti fan si sono arrabbiati quando gli attori si sono sposati nel 2008, nel bel mezzo della corsa dello spettacolo.

'Siamo orgogliosi di essere professionisti', ha detto Hall Noi settimanali del loro matrimonio in quel momento. 'Come ho detto prima, lavoriamo allo stesso spettacolo, ma non siamo in tutte le scene insieme. Non ci vediamo sul set tutte le volte che pensi. '

Tuttavia, le cose sono cambiate nel 2010 dopo solo due anni di matrimonio. La coppia ha annunciato che stavano divorziando ufficialmente e che erano stati separati per un bel po 'di tempo. Ironia della sorte, è stato allora che lo show ha deciso di affrontare una strana trama romantica tra i adottivo fratelli.

A parte questo, lo spettacolo è continuato per alcune altre stagioni prima del finale, costringendo la coppia ormai divorziata a mantenere una relazione professionale. Vale la pena notare che Carpenter era la seconda moglie di Hall. In precedenza era stato sposato con l'attrice Amy Spanger dal 2002 al 2006. Ha vissuto la vita da scapolo per un po 'prima di iniziare a frequentare Morgan Macgregor, che in particolare non è un'attrice. Forse dopo la sua esperienza con il matrimonio e il divorzio destro insieme, ha imparato la sua lezione.

Ha dovuto riconoscere che il ruolo gli ha salvato la vita

Kevork Djansezian / Getty Images

Molti potrebbero non sapere che durante la corsa di destro, Michael C. Hall ha combattuto contro il linfoma di Hodgkin. Dopo aver ricevuto la diagnosi nella quarta stagione, ha mantenuto un grande segreto anche per i suoi compagni di cast fino a quando la produzione non si è conclusa. Secondo Il New York Times, ha iniziato il trattamento il giorno seguente.

Fortunatamente per l'attore, i suoi fan e tutti i ruoli futuri che hanno beneficiato della sua presenza, Hall ha sconfitto il cancro ed è in remissione da allora. Tuttavia, a differenza di Dexter, Hall non è privo di emozioni. Il viaggio nella lotta contro il cancro lo ha messo a dura prova, ma non poteva lasciarlo apparire sullo schermo. Fortunatamente, è riuscito a seppellire se stesso nel suo lavoro e, nonostante il personaggio fosse tutto incentrato sulla morte, ha trovato liberatorio non essere se stesso per un po '.

In effetti, spiegò Hall Spettacolo settimanale che avrebbe potuto non superare l'intera prova se non avesse avuto un lavoro su cui concentrarsi quando tutto sarebbe finito. Come ha spiegato, 'È uno spettacolo che è inzuppato di morte, ma è quello che ho fatto della mia vita, quindi sembra più vitalizzante di ogni altra cosa. Ero solo grato di averlo superato e sono stato in grado di tornare al lavoro. '

Per un ruolo che ha avuto un impatto così grande sulla sua vita personale e sulla sua connessione con i suoi fan, ha dovuto riconoscere che Dexter Morgan avrebbe potuto benissimo salvargli la vita, o almeno, la sua sanità mentale post-trattamento.

Potrebbe aver inavvertitamente ispirato un vero assassino

Parte del fascino di guardare destro è che il personaggio ha fatto sembrare che chiunque potesse comprare un sacco di plastica, affilare alcuni coltelli e fare ciò che il personaggio fa. L'idea era di far sembrare spaventosi gli amici e i colleghi di tutti. Tuttavia, per l'assassino della vita reale Mark Twitchell, lo spettacolo era un manuale di istruzioni.

Twitchell, un devoto destro fan, ha affermato di essere ossessionato dal personaggio e dall'idea di uccidere. Nel 2011, è stato condannato per aver fatto proprio questo quando ha attirato, assassinato e smembrato un uomo in Canada. Quando gli è stato chiesto come si sentiva riguardo al personaggio che ha lavorato così duramente per creare l'ispirazione per gli orrori della vita reale, Hall è stato chiaramente disturbato dalla prospettiva.

'Tutto ciò che posso dire è che è orribile intrattenere l'idea che qualcosa che hai ispirato', ha detto Hall al programma di arti CBC Q (via The Huffington Post). 'Mi sono subito trovato a dire:' Beh, sai, avrebbe trovato qualcos'altro per ispirarlo ', ma non lo so. Ad essere sinceri, è una cosa preoccupante da considerare. '

Mentre le persone possono discutere della responsabilità degli attori per gli eventi della vita reale che i loro personaggi possono ispirare, il fatto è che non è uno scenario ipotetico per Hall quando si tratta di Dexter. Un essere umano è morto e l'assassino ha incolpato l'omicidio del personaggio dell'attore veterano. Deve essere una cosa difficile da scrollarsi di dosso.

Michael C. Hall non può ancora sfuggire a Dexter

Come chiunque dal cast di Amici, Frasier o Lucciola ti dirò, se sei stato in uno spettacolo amato dai fan, tutto ciò che interessa a tutti è se farai o meno un riavvio, un risveglio o una riunione. Questo è il caso di destro. Da quando è finito nel 2013, Hall non è stato in grado di evitare domande su un ritorno.

In un'intervista del 2014 con IGN, ha cercato di essere il più schietto possibile riguardo alla sua indifferenza nei confronti dell'idea, dicendo: 'È molto difficile per me immaginare che qualcuno stia inventando qualcosa che è abbastanza avvincente per cui valga la pena farlo. Certamente non ho alcun interesse in questo momento nel giocare a Dexter. Sai, passa un po 'di tempo e qualcuno ha per lui un paesaggio di nuova immaginazione che ritengo valga la pena esplorare, forse lo prenderei in considerazione.

Sfortunatamente, quella citazione ha portato a una tempesta di voci secondo cui Hall era aperta all'idea, e non sarebbe stata l'ultima volta che qualcuno avrebbe chiesto a Hall se fosse interessato a rivisitare il suo famoso ruolo. E nel 2018, ciò ha spinto Hall a dirlo The Hollywood Reporter che 'Non ci sono piani in cantiere per fare di più Dexter. Non dico assolutamente di no, mai, perché chissà se qualcuno potrebbe inventarsi qualcosa che merita di essere fatto. Ma non è qualcosa di cui mi preoccupo, considerare o pensare al momento. '

In altre parole, sembra che, in termini di carriera, Dexter sia diventato il passeggero oscuro di Hall.