Perché non siamo mai riusciti a vedere un sequel di Dredd

Di Trento Moore/11 ottobre 2016 16:46 EDT/Aggiornato: 11 ottobre 2016 16:51 EDT

Il film del 2012 Dredd è stato sorprendentemente fantastico. C'è solo un problema: praticamente nessuno l'ha visto.

Con Karl Urban (Star Trek, Quasi umano) nei panni dell'iconico personaggio comico Judge Dredd, che funge da giudice, giuria e carnefice nel futuro mondo di Mega-City One, racconta una piccola storia di probabilità schiaccianti con una tonnellata di schizzi di sangue. 'Certificato Fresh' con un consenso generale di suggestione a Pomodori marci, è un thriller teso e con le nocche bianche che ha solo graffiato la superficie di un mondo affascinante pieno di storie da raccontare. Perché averlo Dredd i fan sono stati lasciati desiderando un sequel? Scaviamo dentro.



L'ultimo film è stato una bomba al botteghino

A Hollywood, si riduce sempre ai segni del dollaro. Purtroppo per i fan di Dredd, il film non ha generato molti: ha guadagnato un irrisorio $ 13,4 milioni negli Stati Uniti e solo $ 35,6 milioni in tutto il mondo. Considerando che è costato allo studio circa $ 50 milioni per realizzare il film (quindi almeno qualche altro milione per commercializzarlo), è stato un diavolo di un piccolo annullamento. Praticamente tutti gli studi e i distributori coinvolti hanno perso denaro, e solo guardando i numeri grezzi, finanziare un sequel avrebbe poco senso finanziario. C'è spesso un legge dei rendimenti decrescenti con i sequel comunque, quindi creare una bomba al botteghino? Non è la mossa più intelligente. In questo caso, la linea di fondo supera il consenso critico.

La versione di Sly Stallone ha gravemente danneggiato il marchio

Anche se è diventato un punto fermo delle repliche via cavo pomeridiane dopo un po 'e probabilmente l'hai visto almeno una dozzina di volte, il 1995 di Sylvester Stallone Judge Dredd film cosa abbastanza terribile. Per i fan dei fumetti è stato anche peggio, perché ha praticamente macellato tutto ciò che ha reso grande la serie (vale a dire: perché ha dovuto continuare a togliersi la maschera?). Era un casino, con Rob Schneider in sella a un fucile da caccia per il sollievo comico in una storia che non ne aveva bisogno. Ma questa è solo la metà.

Come Spettacolo settimanaleOwen Gleiberman ha notato nella sua recensione, 'Judge Dredd è intrattenimento di basso livello utile. Se non riesco a suscitare molto entusiasmo per questo, è perché i set sono così eleganti e dettagliati e Stallone pompa così tanti colpi di proiettili in ognuno di essi, che il film, alla fine, sembra praticamente intenzionato a distruggersi .'



L'unico fattore salvifico? James Earl Jones come narratore.

Guardando il clima sociale e politico, potrebbe non essere il momento migliore per il giudice Dredd

Se segui le notizie, avrai sicuramente notato che il ruolo della polizia nelle comunità locali è uno degli argomenti più importanti. Sparatorie della polizia, proteste e rivolte sono diventati titoli quasi quotidiani in tutta la nazione e le questioni non mostrano alcun segno di essere risolte in qualunque momento presto. Entra Judge Dredd: uno sbirro bianco con discrezione pressoché illimitata per servire da giudice, giuria e carnefice nelle cattive strade. Ci sono certamente alcune storie interessanti che possono essere raccontate attraverso quell'obiettivo (è successo per decenni nei fumetti), ma questo potrebbe non essere il momento più opportuno per portarli sul grande schermo.

cast dell'ultimo regno

Lo studio ha paura del materiale originale

Prima della sceneggiatura di Dredd è stato messo insieme, la squadra dietro il film ha lanciato qualcosa di molto più ambizioso: come ha raccontato il co-creatore John Wagner Screen Geek, hanno concepito una storia che avrebbe affrontato il Giudice Morte trama dai fumetti. Judge Death, leader di un gruppo di non morti Dark Judges da una dimensione alternativa, insegue i vivi perché solo loro commettono crimini. Purtroppo, lo studio ha pensato che fosse un po ' pure là fuori.



Ecco come lo descrisse Wagner: 'Non mi dispiacerebbe vedere (Judge Death). Questa è stata in realtà la prima sceneggiatura che Alex Garland ha fatto è stata una sceneggiatura di Judge Death ma Fox, con cui avevano a che fare in quel momento, ha rifiutato. Volevano più dadi e bulloni prima di entrare nel (metafisico). ' Oh, cosa avrebbe potuto essere.

Funzionerebbe comunque meglio come show televisivo

A parte il fatto che lo studio non ha molta voglia di farlo, c'è una ragione per cui non hai sentito parlare molto di un grande schermo Dredd sequel: praticamente tutti i soggetti coinvolti (fan inclusi) preferirebbero vedere il franchise fare il salto su Netflix o Amazon Prime come serie TV limitata. Star Karl Urban ha non è stato timido sul suo desiderio di vedere il film adattato in una serie, e persino l'editore del fumetto, Rebellion, ha lanciato un film petizione ufficiale mirava a generare un po 'di brio dai servizi di streaming per cogliere l'occasione del franchising.

È una mossa non ortodossa, ma ecco il tono pubblicato da Rebellion (che ha molto senso): 'Con il successo di serie come Daredevil, Jessica Jones, e L'uomo nell'alto castello, il clamore della base di fan in crescita per di più dall'incredibile mondo del 2012 Dredd il film non può essere ignorato. Chiediamo ai produttori di TV e film di fare un passo avanti e darci di più, sia attraverso una serie TV pay-to-view o un nuovo film! '

Dai, Netflix. Vuoi rischiare?

Anche lo sceneggiatore pensa che sia morto

Nonostante i fan (e l'imbattibile Urban) tendano a sperare contro una speranza irremovibile, lo sceneggiatore del primo film, Alex Garland, ha praticamente rinunciato a mettersi davvero al lavoro per un seguito. In una chat con Collider, Garland ha affermato di apprezzare molto il supporto dei fan che si sono aggrappati al film e vogliono vedere di più della loro visione di Mega-City One. Ma anche se lo tengono vivo nello zeitgeist, non pensa ancora che possa essere d'aiuto.

'Sento anche un senso di responsabilità perché so che ci sono queste persone che fanno queste cose come se avessero soldi e spendono soldi in un DVD per cercare di aumentare le possibilità di un sequel', ha detto Garland. 'Perché non ho un profilo o una persona online o qualcosa del genere, non posso parlare direttamente con queste persone, ma quello che voglio dire è che è così buono da parte tua, e grazie, ma tieni i tuoi soldi perché le persone chi prende le decisioni non si commuove per quel genere di cose. Sono mossi da altre cose, altre equazioni, altri algoritmi. '

procione razzo

Il fumetto non è della Marvel o DC

Appena guarda i numeri: Non si può negare che viviamo nell'età d'oro dei film di fumetti. Ma guarda un po 'più da vicino e ti renderai conto che quasi tutti quei juggernaut al botteghino provengono dalla stalla Marvel o DC. The Avengers, Batman, Superman, Spider-Man—Quelli ragazzi hanno messo i mozziconi nei sedili. Ma scava un po 'più a fondo e diventa piuttosto difficile trovare un film di fumetti non dai Big Two. Ce ne sono alcuni, ma non molti. È in gran parte solo numeri puri, dal momento che quei due editori controllano la stragrande maggioranza dei personaggi dei fumetti popolari, è difficile montare un adattamento comico di successo che non abbia quella base di fan incorporata. Ci sono molti tentativi attuali di espandersi in personaggi di proprietà di altri editori, in particolare con La scuderia di supereroi di Valiant, ma il tempo dirà se hanno successo.

Dredd non proveniva da DC o Marvel, quindi il mazzo era impilato contro di esso dal salto di parole.

È davvero difficile commercializzarlo correttamente

È facile incolpare la campagna di marketing quando un film decente bombarda (vedi John Carter come caso di studio), ma è stato sicuramente un fattore in DreddLa mancanza di successo. Il primo film è stato commercializzato in modo abbastanza generico e la campagna stessa è stata relativamente piccola (portando ad una grande mancanza di consapevolezza quando è stata aperta). Star Karl Urban ha detto Yahoo! incolpa gran parte del fallimento del film sul marketing, perché le poche persone che hanno visto il film lo hanno davvero apprezzato. 'Ho visto il tracciamento di quel film settimane prima della sua uscita e il problema fondamentale era che nessuno sapeva che sarebbe stato distribuito', ha ricordato. 'Una volta uscito in DVD e venduto 750.000 copie solo nella prima settimana nel solo Nord America, era chiaro che il pubblico lo aveva scoperto.'

Karl Urban lo sta spingendo da anni e non sta ancora accadendo

Abbiamo menzionato Karl Urban fino a questo punto, e c'è una ragione per questo: il ragazzo veramente Mi è piaciuto interpretare Judge Dredd e veramente vuole farlo di nuovo. Anche se i fan hanno ovviamente lavorato per mantenere vivo il franchise nello zeitgeist pubblico, è Urban che ha ampiamente guidato l'accusa per assicurarsi che le persone continuino a parlare Dredd. Durante le interviste ha chiesto parecchio sulla serie, e lui usa sempre l'opportunità di affrettarsi per una considerazione. A volte è andato un po 'troppo in là per alimentare le fiamme (tipo sottinteso per errore un sequel era in fase di sviluppo mentre parlava a una convention di fumetti), ma il suo entusiasmo è contagioso - solo che, sai, non è abbastanza contagioso da realizzare un film.

Il canone del giudice Dredd originale è in realtà piuttosto strano

Il 2000 AD i fumetti che presentano il giudice Dredd sono in circolazione dal 1977. Anche se i fan casuali probabilmente conoscono le basi - è un futuro super poliziotto con una licenza per uccidere - c'è molto di più che incontra l'occhio. Il franchise si è dilettato nel soprannaturale, lo sciocco e ha persino caratterizzato una guerra futura tra McDonald's e Burger King (sul serio) a un certo punto. I vari scrittori che hanno lavorato al franchising hanno utilizzato il set-up per esplorare una serie di storie folli e folli. Quando stai cercando una vendita facile ai dirigenti di Hollywood, rende le cose un po 'più difficili. Ci piacerebbe davvero vedere che la guerra del fast food si svolgerà sul grande schermo, però.

In realtà è stato un successo su DVD, ma non è abbastanza

Anche se praticamente nessuno ha visto Dredd sul grande schermo, un sacco di gente è riuscita a trovarlo sul piccolo. Una volta Dredd fatto su DVD e Blu-ray, il passaparola alla fine ha generato abbastanza brusio per i fan di rischiare. La pellicola ha debuttato come il top rilascio a casa una volta che ha colpito gli scaffali all'inizio del 2013, vendendo un incredibile 650.000 unità. Per un film che era un disastro al botteghino, questi sono numeri enormi, e ha generato un ronzio che un sequel potrebbe essere tornato nelle carte, ma sono passati più di tre anni e non abbiamo ancora visto nulla. Quindi non comprare una copia perché pensi che farà partire un sequel, prendilo perché va bene.

stranger things stagione 2 uova di pasqua

Funziona meglio come una storia più piccola, come ha dimostrato Dredd

Abbiamo parlato di quanto sia grande e selvaggio il mondo di Mega-City One nei fumetti, e c'è un potenziale quasi illimitato quando si tratta di storie da cui Hollywood potrebbe trarre ispirazione. Ma c'è un motivo per il 2012 Dredd era così dannatamente buono — era una storia autonoma su due poliziotti che cercavano di superare probabilità schiaccianti. Non dovevi conoscere il contorto retroscena o avere familiarità con la costruzione del mondo per tuffarti e divertirti. Questo non vuol dire che una storia che estrae tutto quel canone non può essere buona, ma Dredd ha dimostrato che il franchise è sicuramente adatto a una storia più piccola.

Il problema? Quando si tratta di film di fumetti o film d'azione in generale, 'piccolo' non fa davvero parte del vocabolario. Questi film sono generalmente visti come versioni tentpole; più grande, più sanguinoso e più audace è meglio. Dredd era così bello perché era la storia di un cattivo di basso livello in un edificio. Puntate relativamente basse, in un certo senso, ma comunque convincenti. Purtroppo, i film d'azione e di fumetti di quel livello sono sempre meno comuni in questi giorni.

Dredd è davvero buono, quindi sii contento di averlo preso

Ci sono un sacco di ragioni per cui probabilmente non avremo mai un sequel, ed è un peccato, ma è facile dimenticare quanto siamo stati fortunati ad avere davvero il 2012 Dredd innanzitutto. Dopo Sylvester Stallone Judge Dredd praticamente ha ucciso l'interesse generale negli anni '90, non sarebbe stata una sorpresa se quella fosse stata la fine del personaggio sul grande schermo. Le seconde possibilità non arrivano molto a Hollywood (a meno che tu non lo sia Uomo Ragno).

Ma Dredd ha avuto un secondo contratto di locazione e, sebbene il film sia stato un fallimento commerciale, hanno comunque fatto un gran bel film. Quindi scava il DVD e torna a Mega-City One — e sii solo contento che il film esista affatto.